Under 18 Eccellenza, la Tezenis Verona passa con merito al PalaRadi

La Vanoli sbatte sul muro di Verona. Niente da fare per la Vanoli Cremona che cede il passo alla Tezenis di coach Marcelletti al termine di una partita sempre ad inseguire e che seppur tenuta in piedi grazie ad una buona difesa e alla voglia di lottare, ha dovuto cedere il passo ad una squadra che ha meritato i due punti. La partenza è subito in salita per i bianco blu; al vantaggio iniziale di Baggi Verona risponde con un mortifero 12-1 di parziale che costringe coach Baiardo al timeout. La fisicità dei veronesi è prorompente, la difesa asfissiante per i cremonesi. Appena la palla entra in area viene aggredita da tutti e 5 giocatori gialloblu che strappano dalle mani dei padroni di casa tantissimi palloni. Cremona rimane attaccata alla partita, grazie alla difesa e alle buone giocate di Bandera coadiuvato a turno da Strautmanis e Labovic, ma Verona mantiene sempre la doppia cifra di vantaggio grazie al talento di Oboe e i rimbalzi in attacco di Sackey. Nel terzo periodo la Vanoli prova a rientrare sotto la doppia cifra di svantaggio e stringe ancora di più le maglie in difesa, gli ospiti sono davvero bravi a mettere il corpo sulle penetrazioni dei padroni di casa rendendo difficili anche i tiri che la squadra di coach Baiardo costruisce dopo gli scarichi. Verona vola quindi anche sul “più 19” ma la Vanoli non ci sta e prova a rientrare in partita nel finale. Oboe commette il quinto fallo e sul “meno 9” a pochi minuti dal termine sembra aprirsi uno spiraglio per i cremonesi. Un fallo su un tiro da tre punti al 24” secondo di un’ottima azione difensiva spegne le ultime speranze e permette a Verona di chiudere la partita con una vittoria ampiamente meritata che servirà da lezione ai giovani cremonesi. Prossimo appuntamento per i biancoblu lunedì 4 febbraio contro Milano3.

VANOLI YOUNG 51
TEZENIS VERONA 64
Vanoli Young: Bandera 11, Labovic 11, Spoldi, Garini, Strautmanis 11, Feraboli 4, Cavagnini, Bonazzoli 4, Penna, Baggi 7, Chiozza, Bertoglio 1. All. Baiardo.
Tezenis Verona: Torti, Cacciatori 2, Van der Knaap, Sackey 12, Tondini 14, Guglielmi 8, Oboe 18, Mozzini 2, Benetollo, Beghini 6, Vicentini. All. Marcelletti.
Arbitri: Valzani e Berlangieri.
Parziali: 9-18; 25-35; 36-49.

Torna su