Quarta vittoria consecutiva per la Vanoli: la striscia positiva della squadra di Cesare Pancotto eguaglia quella record ottenuta nella stagione 2013/2014 sempre con l’allenatore marchigiano alla guida tra la 14a e la 17a giornata. Oltre ad allungare la striscia positiva aperta, la migliore attualmente in Serie A, la Vanoli nelle prossime gare può provare a battere il proprio record per le prime 10 giornate di campionato: l’attuale ruolino di marcia (5 vinte, 3 perse) è infatti il migliore nelle prime 8 gare al pari di quello delle stagioni 2013/2014 e 2010/2011, in cui al giro di boa del primo terzo di stagione arrivò 5-5.

La partita contro Pistoia ha segnato il ritorno in campo al PalaRadi di Luca Vitali, ai suoi massimi stagionali per punti (17), falli subiti (7), assist (5) e valutazione (30). Per il capitano della Vanoli, l’anno scorso 1° per valutazione in Serie A con 19.4 di media, è la sesta partita in Serie A oltre quota 30 di valutazione. Il record resta di 34 contro la Montepaschi Siena il 7/4/2013, ma il dato con Pistoia, ottenuto nella sua seconda partita ufficiale, vanta un record di precocità nella sua carriera: è infatti più veloce rispetto ai 31 contro Brindisi della stagione 2013/2014, ottenuta alla 4a uscita.

Massimo in carriera per valutazione invece il 28 di Deron Washington, high stagionale il 17 di Marco Cusin, che nel frattempo ha superato quota 500 tiri su azione realizzati in Serie A (504). Massimo stagionale i tiri da due realizzati (6) e tentati (11) da Elston Turner, cifre top in Serie A per Raphael Gaspardo alla voce punti (9), tiri da due realizzati (3), tiri da tre realizzati e tentati (1/4) , tiri totali realizzati e tentati (4/7), minuti giocati (20) e valutazione (7).

Ufficio stampa
Vanoli Basket