VIRTUS ISOLA: Pedrini 5, Carzaniga 18, Mazzoleni 2, Foresti 8, Salvi 3, Lego 2, Grazioli 3, Ciani 15, Milanovic 14, Perego. All.Petitto

VANOLI CREMONA:  Masenelli 16, Giacomassi 6, Ariazzi 8, Tiramani 9, Frisullo 2, Lazzari, Pisacane 6, Boccasavia 10, Bignotti 3, Beltrami 2, Fiorentini 6, Bozzetti 1 . All. Lepore -Mondoni

Arbitri: Fracassetti e Lupini.
Parziali: 17-16, 34-32, 51-44

BERGAMO – Trasferta amara per la Vanoli che torna da Bergamo con molte recriminazioni. Il fallo non fischiato allo scadere  sulla tripla di Ariazzi, che sarebbe valsa il supplementare, é solo il culmine di una partita caratterizzata dai pochi fischi arbitrali. La Vanoli paga anche qualche passaggio a vuoto nel 3^ quarto, lenito dalla difesa a zona che attenua il divario (51-44 al 30′), dopo un buon primo tempo griffato da Masenelli e Giacomassi (3 triple in due). Nell’ultimo quarto si svegliano prima Ariazzi e poi Boccasavia e la Vanoli, con una tripla di Tiramani, arriva a -2 al 39′. Il rimbalzo offensivo di Milanovic, però, cambia l’inerzia della partita che si spegne sull’ultimo tentativo di Ariazzi.