Secondo posticipo del lunedì sera per la Vanoli Cremona, che domani sera in diretta su Sky Sport 2 HD alle ore 20.45 sfida l’Enel Brindisi di coach Sacchetti e del cremonese Donzelli sul nuovissimo parquet del PalaRadi, con la voglia di bissare il successo in diretta tv sull’emittente satellitare dell’esordio di un mese fa (87-67 contro The Flexx Pistoia) per rompere il digiuno di vittorie che dura da allora.

COME STA CREMONA – Dopo tre settimane lontano dalla propria “casa” per la Fiera Internazionale del Bovino da Latte, la squadra di coach Pancotto è tornata questa mattina ad allenarsi al PalaRadi dopo l’installazione del nuovo parquet. Il gruppo biancoblu è al completo dopo il rientro di Andrea Amato, fermato in settimana per un paio di giorni da una forma influenzale ma pienamente recuperato per il match con Brindisi.

COME STA BRINDISI – Sempre con il play Usa Nic Moore (fermo per un trauma distorsivo alla caviglia sinistra, è tornato solo venerdì ad allenarsi senza contatto) sostituito da Phil Goss, l’Enel, reduce dalla seconda vittoria casalinga nell’anticipo di mezzogiorno con Torino di domenica scorsa e con un Kris Joseph in crescita di condizione, va a caccia del primo successo esterno della stagione dopo i k.o. a Pistoia e Varese.

CURIOSITA’ – Paul Biligha festeggerà domani sera le 100 presenze in Serie A. Tre gli ex di turno: Elston Turner ha vestito la maglia dell’Enel Brindisi nella stagione 2014-2015 segnando 9.2 punti in 35 gare, Omar Thomas nella stagione 2009/2010 vincendo con i brindisini la Legadue da Mvp del campionato a 18.3 punti e 7.5 rimbalzi di media; Daniel Donzelli ha vestito la maglia della Vanoli Cremona a livello giovanile fino all’Under 16. 6-3 il bilancio a favore di Sacchetti nei confronti diretti su Pancotto.

Ufficio stampa
Vanoli Basket