Ultimo impegno di campionato, il duecentesimo in Serie A della propria storia, per la Vanoli Cremona prima delle Final Eight di Coppa Italia del prossimo weekend, che la Vanoli ha raggiunto per la seconda volta nella propria storia dopo la partecipazione della scorsa stagione. L’avversario di turno, atteso domenica alle 18.15 al PalaRadi è la neopromossa Manital Torino, squadra mai affrontata dai biancoblu tra le mura amiche e contro la quale esiste un unico precedente, il 93-80 con il quale Vitali e compagni espugnarono il PalaRuffini grazie ai 23 punti di Tyrus McGee.

COME STA TORINO – La Manital Torino è reduce dalla vittoria per 79-72 contro l’Acqua Vitasnella Cantù, un successo che ha permesso ai piemontesi di interrompere una striscia di tre sconfitte consecutive giunte dopo l’importante doppia vittoria in chiave salvezza contro dirette concorrenti come Bologna e soprattutto Pesaro. La gara contro Cantù ha anche segnato l’esordio del recente acquisto Christian Eyenga, firmato dall’Auxilium dopo la rescissione con Sassari. Quella contro Cremona potrebbe essere l’ultima partita con la maglia della Manital per Ian Miller e Andre Dawkins: la società sta infatti provando in questi giorni l’ex Magic e Bucks Doron Lamb, con Jerome Dyson quasi pronto al ritorno dopo la commozione cerebrale del mese scorso.

COME STA CREMONA – La vittoria contro Venezia per 74-73 è stata la quarta nelle cinque partite sinora disputate nel 2016. La Vanoli affronta Torino con un’importante defezione: non ci sarà infatti Tyrus McGee, fermato da un problema al vasto intermedio dopo un trauma subito nella gara contro la Reyer e in attesa di ulteriori esami strumentali in programma la prossima settimana. Verranno sciolte solo domani le riserve su Luca Vitali, in dubbio per un problema muscolare alla coscia occorso venerdì a fine allenamento.

CURIOSITA’ – Quella contro la Manital sarà la duecentesima partita nella massima serie per la Vanoli Cremona, che ha finora conquistato nella propria storia 85 vittorie. Undicesimo confronto tra i coach Pancotto e Vitucci, con l’allenatore biancoblu che ha trionfato in otto delle precedenti dieci occasioni. 6 vittorie in 13 incroci contro Torino per Pancotto, 5 successi in 10 sfide contro Cremona per Frank Vitucci. Terzo incrocio stagionale con Cremona per Christian Eyenga, con una vittoria, una sconfitta e 9.5 punti di media.

Ufficio stampa
Vanoli Basket