Vanoli Cremona: Bignotti 8, Pisacane 8, Gardani 3, Beltrami 0, Giacomassi 5, Frisullo 1, Tolasi , Tiramani 10, Boccasavia , Masenelli 8, Ariazzi 7, Fiorentini 8

All. Lepore, Mondoni

Asd Milano 3 : Manzoni 12, Rescia , Pezzo 3, Guerci 11, Mullishi 9, Degiorgio 11, Saino 2, Sioli 7, Fedele 9, Abante 2, Mori 6, Bonora 2

All. Pugliese,

Parziali :  15-17; 25-37; 41-51.     Arbitri: Zoni e Belloni

CREMONA – Prima sconfitta casalinga per la Vanoli Cremona che perde l’imbattibilità casalinga contro Milano 3.  Dopo un primo quarto giocato ad armi pari (16-14 al 10’), i biancoblù accusano un passaggio a vuoto, dovuto alla giornata negativa in attacco dei dioscuri Masenelli e Ariazzi, fermati dalla difesa non convenzionale dei milanesi (25-37 al 20’). La Vanoli prova a risalire la china attuando un pressing a tutto campo e sfruttando in attacco Tiramani e Pisacane (-7 al 32’) ma le basse percentuali offensive (10 tiri liberi sbagliati) sommate alle triple chirurgiche di De Giorgio e compagni spengono le ultime velleità di rimonta.