“Una visita senz’altro interessante ed un’esibizione affascinante. Un grazie al Museo del Violino per questo incontro atto a rinnovare la sinergia tra due eccellenze territoriali”.

E’ con queste parole che il GM Vanoli Andrea Conti ha commentato la visita di questa mattina al Museo del Violino, con squadra e staff tecnico che alle 10.30 hanno incontrato in Auditorium Giovanni Arvedi il Presidente dell’associazione Friends of Stradivari Paolo Bodini per scattare qualche immagine ufficiale. E’ stato poi lo stesso Bodini a fare gli onori di casa e ad accompagnare i cestisti alla scoperta delle collezioni di liuteria storica.

A coronamento di questa giornata di incontro, i biancoblu hanno avuto l’occasione di presenziare ad una audizione con Lena Yokohama, pluripremiata violinista e collaboratrice del Museo, che ha guidato i presenti in un viaggio alla scoperta dello Stradivari Vesuvio 1727, lo stesso violino che a settembre accompagnò il debutto in campionato della Vanoli Basket suonando l’inno nazionale.

Un ponte tra mondi diversi che, oltre al già citato intervento musicale, si è tradotto in eventi e iniziative, ad iniziare da reciproci sconti per l’acquisto di biglietti: un incentivo all’incontro e la scoperta di due eccellenze territoriali, nello sport come nella cultura.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket