VANOLI : Pisacane 12, Bignotti 3, Gardani 4, Beltrami, Giacomassi 6, Ariazzi 5, Frisullo , Fiorentini , Tolasi , Tiramani 11, Boccasavia 11, Masenelli ,Bozzetti 14. All. Lepore-Mondoni

CERNUSCO : Robustelli 10, Battaioni 5, Frigerio , Mandelli 1, Scirea ,Sala , Sirtori 18, Campeggi 2, Franco 3, Sacchetti 5, Campeggi 2,La Malfa 4. All. Alivia.

Arbitri : Riva, Macioce

Parziali: 17-20; 28-26; 39-38

CREMONA – Quarta vittoria consecutiva per la Vanoli Cremona che si vendica del risultato dell’andata superando con merito Cernusco. E’ la difesa il valore aggiunto degli uomini di coach Lepore che, dopo aver preso le misure nel 1° quarto (17-20 al 10’), concedono solo 30 punti nei restanti 3 quarti di gara. Cernusco si invola nel primo quarto solo grazie ai tiri liberi (12 sui 20 punti totali) mentre la Vanoli litiga con il canestro dalla lunga distanza. Nel secondo quarto Cernusco viene totalmente ingabbiata (6 punti in 10’) ma i padroni di casa non riescono a prendere il largo complici i troppi errori al tiro (28-26 al 20’). Nel 3° quarto la partita si infiamma, Boccasavia e Tiramani diventano i padroni dell’area avversaria ma, con Cernusco alle corde, è Sirtori che salva dal k.o gli ospiti (39-38 al 30’). Nell’ultimo parziale la Vanoli vola con Bozzetti e Pisacane (26-12 il parziale) superando anche le trappole difensive milanesi che provano, invano, con la difesa a zona ad arginare la cavalcata biancoblù.