CREMONA: Pagliari 2, Calderone 4, Brusinelli, Lazzari 2, Tolasi 18, Orlandelli 3, Frisullo 6, Bosini 6, Mattarozzi 4, Morello 5, Maresca 10, Boccasavia  11      All. Manini

CORBETTA: Giannosso 4, Panna 8, Tonella 6, Gorlezza 8, De Franco 5, Passani D. 2, Ragazzoni 9, Rossi, Passani M. 2, Cassani 7              All. Nava

Parziali: 14 – 10; 36 – 25; 55 – 31.                  Arbitri: Mainieri e Pescatori

CREMONA – Si chiude il girone d’andata del campionato under 17 Elite, e i ragazzi della Vanoli lo fanno nel modo migliore: la bella vittoria contro Corbetta consente ai cremonesi di rimanere a ridosso del gruppo delle prime, oltre a mantenere ancora inviolato il parquet casalingo del PalaRadi. L’inizio non è però dei più semplici: nonostante la voglia di aggredire la partita, sia in attacco che in difesa, la Vanoli fatica a mettere punti a tabellone per mancanza di lucidità nei momenti clou delle azioni. Molti buoni tiri (dentro e fuori dal pitturato) escono, e molte buone difese vengono vanificate da falli sciocchi o amnesie a rimbalzo. Il primo parziale è comunque per i biancoblu (14 – 10), che decidono di alzare il ritmo del proprio attacco nel corso del secondo periodo. I cremonesi sono a proprio agio in campo aperto, e finalmente anche le percentuali si alzano: 22 punti segnati nei 10′ di gioco, e vantaggio che al riposo lungo è già in doppia cifra (36 – 25). La gara si decide però nel terzo periodo: il ritmo indiavolato e l’aggressività dei cremonesi fanno perdere lucidità alla compagine ospite che non riesce più a trovare la via del canestro (solo 6 segnati!), mentre l’attacco Vanoli riesce a creare molti tiri ad alta percentuale. Il risultato è un parziale di 19 – 6, che consente ai biancoblu di entrare nel quarto periodo con il referto rosa ormai saldamente nelle proprie mani. Corbetta prova a ricucire il gap (complice anche un calo di tensione tra i padroni di casa), ma i giochi ormai sono fatti per la quinta vittoria stagionale della Vanoli.