Sarà l’EA7 Emporio Armani Milano l’avversaria della Vanoli Cremona nella sfida della 29° giornata, la penultima della stagione regolare del campionato di Serie A.
Terzo incrocio stagionale tra le due formazioni, con i due precedenti a favore dell’Olimpia che ha superato i biancoblu sia all’andata al PalaRadi che in semifinale di Coppa Italia. Cremona, già sicura del fattore campo nel primo turno di play-off, cerca i due punti al Mediolanum Forum per tenere viva la speranza nel terzo posto, anche se servirebbero due sconfitte di Avellino e due successi biancoblu nelle ultime due gare per riuscire nell’impresa.
Milano con una vittoria centrerebbe invece matematicamente il primo posto in regular season, avendo 2 punti di vantaggio su Reggio Emilia con gli scontri diretti a favore.

LA SFIDA – Roster stellare quello a disposizione di coach Repesa, che in assenza di Gentile si sta appoggiando alla vena realizzativa di Krunoslav Simon: 9 gare oltre i 20 punti per l’esterno croato in questa stagione, delle quali 7 nel solo girone di ritorno e tirando col 45.4% da 3 punti, la stessa percentuale del suo probabile dirimpettaio McGee con il quale occupa la seconda posizione della percentuale dai 6.75. Brutto cliente anche per Deron Washington, che dovrà vedersela contro l’atletismo e la stazza di Rakim Sanders e sfida interessante anche sotto le plance, con il rientrante Cusin chiamato a limitare un Batista da 12 punti, 6 rimbalzi e il 69% da 2 in 16′ di utilizzo.

COME STA MILANO – La sofferta vittoria contro la Consultinvest Pesaro ha riportato il sereno in casa meneghina dopo le due sconfitte consecutive contro Brindisi e Capo d’Orlando. Ovviamente out Gentile dopo l’operazione alla mano, Repesa spera di recuperare almeno Cinciarini, fermo dalla vigilia del ritorno di Eurocup contro Trento a causa di un trauma al piede destro.

COME STA CREMONA – Le due sconfitte consecutive non preoccupano coach Pancotto, che al contrario ha motivato i propri giocatori a vedere il match di Milano come un test importante in vista dei play-off. Ci sarà ancora Markel Starks in cabina di regìa al posto del lungodegente Vitali, mentre Cusin sarà regolarmente a disposizione dopo lo stop forzato della settimana scorsa per un ciclo di terapie.

CURIOSITA’ – 12-4 il bilancio a favore di Repesa negli incroci con Cesare Pancotto, che contro Milano ha un record di 11-29. Due vittorie e altrettante sconfitte per il coach meneghino contro Cremona.
12 anni fa la prima partita giocata da Cusin contro Milano: 25/4/2004 Coop Nordest Trieste-Breil 88-80, 4 punti in 6 minuti. 6-13 il suo bilancio complessivo contro l’Olimpia, mentre Elston Turner non ha mai vinto contro Milano nei suoi 5 precedenti.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket