Sarà la Obiettivo Lavoro Bologna l’avversaria della Vanoli Cremona nella 25° giornata del campionato di Serie A, con i biancoblu che saranno impegnati domani sera alla Unipol Arena nell’anticipo pasquale, con palla a due fissata alle 20.30. Una partita importante per entrambe le formazioni, seppur animate da obiettivi diversi: con un successo in terra emiliana la Vanoli Cremona staccherebbe matematicamente il pass per quei play-off ormai virtualmente in cascina senza doversi preoccupare dei risultati di Trento e Brindisi, mentre Bologna ha bisogno di punti per tenere a distanza la Manital Torino, che occupa l’ultima piazza con 4 lunghezze da recuperare sul gruppo a quota 18 formato da Pesaro, Capo d’Orlando, Caserta e appunto la Virtus.
Cremona attraversa un ottimo momento di forma, considerate le cinque vittorie nelle ultime sei partite e gli 8 successi nelle 10 gare di campionato del 2016, ma attenzione a Bologna, che con l’arrivo in cabina di regìa si è arresa nella scorsa giornata alla lanciatissima Sidigas Avellino dopo aver espugnato il PalaSerradimigni e aver battuto in casa Varese.

LA SFIDA – Il ritorno di Andre Collins ha dato maggior equilibrio ad una squadra giovane e dalla classifica probabilmente bugiarda: dal suo arrivo Bologna ha vinto due delle tre gare disputate, con il play di passaporto bulgaro che in 25′ di utilizzo ha collezionato 12.7 punti e 4.7 assist. Se sarà importante la difesa sul leader virtussino, di certo non da sottovalutare sarà il duello tra Marco Cusin e Dexter Pittman, punto di riferimento nel pitturato della squadra di Valli: il lungo texano è infatti il miglior marcatore delle V nere, viaggiando a 14.6 punti di media con un impressionante 60% da 2 e aggiungendo 7.6 rimbalzi. Pittman è anche terzo nella graduatoria dei falli subiti, con 5.7 a match.

COME STA BOLOGNA – A parte lo sfortunato Allan Ray, la cui stagione è stata falcidiata dai problemi al ginocchio, tutti a disposizione di coach Valli per conquistare punti importanti in chiave salvezza. Pienamente recuperato Michele Vitali, debilitato da un forte virus la scorsa settimana.

COME STA CREMONA – Nessun problema per coach Cesare Pancotto, eccezion fatta per il lungodegente Luca Vitali che sta proseguendo il lavoro con lo staff medico biancoblu. Le condizioni del capitano verranno rivalutate nei primi giorni del mese di aprile.

CURIOSITA‘ – In tredici confronti Cremona ha conquistato la vittoria in sette occasioni, violando il parquet emiliano ben 4 volte su 6 incontri. Tradizione negativa per coach Valli sia contro Pancotto che contro Cremona: l’allenatore della Virtus ha infatti sconfitto il collega solamente in due dei sei incroci e ha ottenuto un solo successo in otto precedenti contro la Vanoli. Decisamente migliore la tradizione di Marco Cusin contro Bologna, avendo vinto le ultime 7 sfide contro la Virtus (8-4 il bilancio complessivo). La Virtus Bologna, con una vittoria, toccherebbe quota 1300 successi in Serie A su 2025 gare disputate.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket