A mia figlia Denisa, disabile grave, serve un computer”. Era stato questo l’appello di mamma Lica al quotidiano La Provincia di Cremona. La storia della 12 enne, affetta da tetraparesi spastica, ha colpito anche il Presidente Aldo Vanoli che insieme all’Associazione Marcotti Osvaldo ONLUS si è subito attivato per poter aiutare la famiglia di Marzalengo.

A consegnare a domicilio a Denisa il nuovo computer, un Microsoft Surface Book completamente touch screen, sono stati David Cournooh e Luca Rivaroli, presidente dell’Associazione.

Con l’augurio che questo dispositivo possa agevolarla nella comunicazione e consentirle di continuare a studiare in tranquillità.