Nella trasferta di Treviglio pesante passivo a livello di punteggio ed un passo indietro nell’intensità fisica e mentale con cui è d’obbligo affrontare ogni gara; un primo quarto giocato a viso aperto, ritmo alto e qualche conclusione in solitaria, ha dato il via a forzature in attacco che hanno prodotto canestri facili per gli avversari. Nella metà campo difensiva non c’è stata reazione e, complici anche le molte palle perse, non si è riusciti ad arginare il contropiede avversario. Prossimo impegno sarà lunedì 16 al Palaradi contro Leonessa Brescia, dove far fruttare il lavoro fisico e tecnico di questa settimana ma soprattutto migliorare l’approccio mentale.​​

BluOrobica 101
Vanoli Young 56
Vanoli Young: Tolasi, Noè 4, Garini 13, Spoldi, Feraboli 2, Piazza, Villa 6, Ariazzi 17, Baggi 11, Avello 3. All. Giovanetti.
BluOrobica: Siciliano, Nani 22, D’Almeida 22, Viero 5, Belotti 10, Chiappa 2, Corini 11, Abati 3, Oberti 4, Coppola, Agazzi 12, Bacis 10. All. Zambelli.
Arbitri: Coffetti – Formenti.
Parziali: 22-16; 28-13; 32-9; 19-18.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket