Non basta un’ottima partenza alla Vanoli per aver ragione della quotata Leonessa Brescia. Il parziale cremonese di 15-6, costruito grazie alla difesa aggressiva e al contropiede, viene solo in parte recuperato dagli ospiti che vanno al riposo sul 23-21 con Vanoli. Bella partita nel secondo quarto, il ritmo non cala ma Brescia è più cinica e concreta e va al riposo sul “più 10” per un match che a sorpresa si rivela molto equilibrato. Nel terzo quarto i rimbalzi di Brescia e le palle perse di Cremona scavano il solco decisivo in favore degli ospiti che nel periodo conclusivo amministrano ed incrementano il vantaggio sino al 60-92 nonostante la Vanoli non smetta mai di lottare.

VANOLI YOUNG 60
LEONESSA BRESCIA 92
Vanoli Young: Molo, Piermaria, Zanotti 6, Sgarzi 5, Scaravonati 10, Vezzoli, Biondi 6, Malaggi, Marchetti 15, Ferrari 9, Galli 9. All. Mangone.
Leonessa Brescia: Botti 6, Ionescu 6, Valli 5, Corona 20, Giudici 18, Villa, A. Ballini 6, Buizza 2, F. Ballini, Faina 5, Naoni 10, Rodella 8. All. Di Meglio.
Arbitri: Coffetti e Giudici.
Parziali: 23-21; 36-46; 49-68.