La vicecapolista Cernusco passa sul terreno di una Vanoli Young sempre più sfortunata (Taino, Schettino e Regonelli fuori per infortuni vari) che dopo pochi minuti perde anche Cigala per una distorsione (rientrerà solo nel terzo periodo). I problemi di falli poi arrivano sino dall’inizio e dopo l’8-8 del 4’ i milanesi già al 7’ allungano sul 11-21 approfittando dei tre falli a Conti e Galli. Cernusco pressa ad ogni azione, raddoppia e con tanti blocchi nel proprio attacco va al riposo lungo sul 26-51. Dopo la strigliata dell’intervallo ci si aspetta una reazione dei padroni di casa che invece faticano ancor di più a trovare la via del canestro e solo nel periodo conclusivo limitano i danni.

VANOLI YOUNG 48
CERNUSCO 96
Vanoli Young: Mainieri 7, Galli 2, Maffezzoli 2, Redini 5, Baggi 2, Santaniello 2, Kasianenko, Cigala 3, Piccioni, Conti 13, Valenti 12. All. Boglioli.
Cernusco: Scozzesi 16, Varisco 4, Cerea 3, Meier 14, Mandelli 10, Grioni, Valent 20, Volontè 4, Timis 9, Radatti 9, Frroku 7, Grassi. All. Cornaghi.
Arbitri: Pescatori e Bergonzi.
Parziali: 13-30; 26-51; 33-79.