Sidigas Avellino – Vanoli Cremona 79-76 (18-22, 18-12, 23-20, 20-22)

La tegola dell’assenza di Hayes il migliore tra i biancoblu nella sconfitta contro Caserta ha segnato la prima gara in programma nella seconda giornata del Torneo “Città di Caserta”, ma nonostante l’importante defezione la Vanoli Cremona si è mostrata comunque indomita e grazie ad una prestazione corale di grande intensità, in cui sono spiccate le doti di realizzazione di Bell e Mian, è rimasta in partita nonostante le rotazioni striminzite fino all’ultimo minuto, in cui si è trovata ancora davanti di un punto a 60″ dalla fine.

Quintetti:

Ferguson, Mian, Bell, Clark, Campani

Cavaliero, Cortese, Gaines, Hanga, Harper

_AD25584Ottimo avvio di Clark da una parte e di Harper dall’altra ritmi elevati e voglia di correre da entrambe le parti. Avellino inizia cercando di stabilire la propria supremazia in area, mentre Cremona si affida alla circolazione: 8-7 Cremona dopo 4’23”. 2 falli o precoci per Bell e Clark e Pancotto deve attingere alla second unit. Bell trova la tripla del 13 pari e Mian quella del 16-15 biancoblu. Anosike e Harper però restano minacce costanti nel pitturato. Mian sforacchia la retina dall’angolo per il +2 cremonese quando mancano 60″ alla sirena. Da una rimessa con solo 7″ sul cronometro la Vanoli sforna una perfetta esecuzione che si traduce nella terza tripla di Mian e nel massimo vantaggio di +4 su cui si chiude il quarto (22-18).

Grande sforzo a rimbalzo d’attacco di Gazzotti in avvio vanificato dai primi punti di Trasolini.  Cortese va a referto rimettendo i suoi davanti mentre l’attacco cremonese resta siccitoso per 4 minuti fino alla tripla di Ferguson che riporta la Vanoli a -2 sul 27-25. Il nuovo +5 irpino induce Pancotto a chiamare un minuto si sospensione. Il gioco da 3 punti in transizione di Hyman rimpingua il bottino cremonese che recita dopo 7’33” nel quarto un 14-5 per la squadra di Frank Vitucci. Bomba di Bell e penetrazione dell’ex-Nova dopo il timeout avellinese e Cremona nuovamente in scia nel finale di primo tempo. La splendida schiacciata in alley-oop di Bell imbeccato da Ferguson chiude il quarto sul 36-34 per Avellino.

_AD25573Bell dà subito fuoco alle polveri cremonesi mentre Mian si mette in proprio per il jumper e la Vanoli torna in vantaggio in meno di due minuti: 39-38. Cremona si mostra in avvio più aggressiva in difesa e Bell continua a martellare dall’arco. Avellino si ritrova però prima con Harper poi con Hanga ed a metà quarto la Sidigas torna davanti sul 44-42. La reverse sulla linea di fondo di Mian vale il pareggio e il prezzo del biglietto. Il duello Campani-Anosike si fa sempre più acceso , ma è l’ex Pesaro a firmare un 4-0 che vale il timeout per Pancotto sul +5 avellinese con 2’33” da giocare nel quarto. Ferguson e Clark non ci stanno  e Cremona si tifa sotto a -2 ,ma deve rinunciare a Campani per falli poco prima che il terzo quarto si chiuda sul 59-54 per gli irpini.

Avellino va di corsa ad inizio ultima frazione e Pancotto saggiamente spendo subito un timeout per spezzare il ritmo e predicare calma ai suoi. Ci pensa Bell nuovamente dall’arco a rosicchiare punti al vantaggio avellinese (63-57). Mian e Bell si confermano in serata con il jumper dalla media e Cremona ci crede ancora di più allorché Ferguson va nuovamente a segno dalla distanza. Gazzotti ruba e s’invola a metà quarto ed il divario è di soli 2 punti. Ancora Gazzotti assistito magnificamente da Bell pareggia a quota 68 ed ancora Bell mette la tripla che riporta davanti Cremona di 3 con 3’28” da giocare. Mian dall’angolo ricaccia Avellino indietro quando mancano 90″ alla sirena. Arcobaleno di Ferguson che vale il +1 allo scoccare dell0’ultimo giro d’orologio. gli risponde Harper da 3. La tripla di Clark si infrange sul ferro quando mancano 15″ e la Vanoli è sotto di 2 (78-76). Cavaliero mette un libero e sull’apertura Ferguson viene fermato col fallo. Fallo sistematico di Avellino fino all’ultimo ostacolato tentativo da 3 di Ferguson che trova il secondo ferro ed il punteggio resta sul 79-76.

Vanoli Cremona: Gazzotti 4, Mian 18, Campani 2, Ferguson 16, Mei 2, Clark 8, Bell 24, Hyman 2.All.Pancotto

2Pt: 17/30 (57%); 3Pt 14/33 (42%); Ft: 0/1 (-%)

Rebs [22]: Ferguson e Mei 5.

Ast [11]: Gazzotti 4.

Sidigas Avellino: Anosike 15, Gaines 16, Hanga 5, Cavaliero 6, Cortese 3, Trasolini 10, Harper 19, Lehthaler 5.

2Pt: 22/31 (71%); 3Pt 6/20 (30%); Ft: 17/25 (68%)

Rebs [27]: Anosike 7.

Ast [12]: Gaines 5.