Venezia e’ sicuramente una delle squadre pronosticate ad inizio stagione come probabili antagoniste di Milano per la vittoria finale. In questa prima parte di stagione ha avuto alti e bassi dovuti anche ai numerosi infortuni (non ultimi quelli di Green e Peric). Dello scorso campionato sono rimasti in molti a partire dalle guardie Goss e Jackson (giocatore che conosciamo bene), tiratori da 3 pts davvero pericolosi sia in 1vs1 che da situazione di proll. Come ala piccola/grande Viggiano, atleta, tiratore da 3 pts sugli scarichi o in uscita blocchi. Come lunghi l’esperienza e il tiro mortifero di Ress e la ruvidezza e la pericolosità vicino a canestro di Ortner. Play con minutaggio importante dalla panchina Ruzzier, pronto ad alzare il ritmo ed attaccare il canestro per subire falli. Tra i nuovi arrivi troviamo Owens, reduce dall’ottimo campionato a Trento lo scorso anno, molto veloce a rollare a canestro e convertire gli scarichi dei compagni e ad attaccare il post basso in 1vs1. Bramos, tiratore da 3 pts in uscita blocchi e sugli scarichi, Tonut, ragazzo molto promettente del 1992 firmato con un contratto pluriennale e l’ultimo arrivato per sostituire Peric, Savovic, numero 4 dalla doppia dimensione, potendo colpire da 3 pts sugli scarichi o in post basso sfruttando la sua stazza in avvicinamento a canestro.