Dopo aver approcciato con la giusta cattiveria agonistica al primo quarto, i ragazzi della Vanoli Young non riescono a dare continuità nei 40 minuti, commettendo anche banali errori che producono palle perse trasformate dai padroni di casa in facili contropiede che, nel terzo quarto, scavano il break che le speranze di vittoria contro una Leonessa ancora in corsa per giocarsi il secondo posto per l’accesso diretto nel Gold.

BASKET BRESCIA 80
VANOLI YOUNG 56
Brescia: Amadini 8, Caserta 3, Dalcò 6, Merlin, Porta 2, Rotini 4, Veronesi 16, Dalla Longa 6, Mensah, Faini 9, Medeghini 15, Thioune 11. All. Alberti.
Vanoli Young: Tolasi, Bandera 11, Labovic, Noè 7, Garini 10, Bonazzoli 2, Piazza, Ariazzi 10, Baggi 12, Avello 4. All. Giovanetti.
Arbitri: Chersicla – Giordano.
Parziali: 12-19; 24-14; 30-8; 14-15.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket