La Vanoli Young Under 16 si aggiudica con buona personalità una partita complessivamente ben giocata contro Vespa Castelcovati, imbattuta nelle prime quattro giornate, portando a quattro la striscia vincente (sul campo). Dopo un primo quarto di grande qualità e che sarebbe potuto terminare con un divario maggiore del 20-13 conclusivo, i cremonesi sono calati nel secondo periodo, in cui la manovra offensiva è risultata nettamente più asfittica. In difesa si sono patite le ottime percentuali al tiro da fuori degli avversari e, cosa più grave, si sono subiti troppi contropiede per ‘mancato rientro’. All’intervallo lungo dunque il punteggio si è fissato sul risicato vantaggio di 36-35 per i padroni di casa. Determinati e sempre più convinti delle loro possibilità, alla ripresa dell’incontro i cremonesi hanno però ricominciato a giocare di squadra, migliorando sensibilmente anche la performance difensiva (rimbalzi compresi). I due ultimi parziali (21-14 e 22-13 per i biancazzurri) esprimono significativamente la superiorità manifestata e la costanza di rendimento nella seconda frazione.
Considerando lo spessore dell’avversario, di sicuro la miglior prestazione della Vanoli Young fino a questo momento (con un paio di ottime prestazioni individuali ben rappresentate dal tabellino); la strada da compiere è ovviamente ancora lunga, ma l’intravvedere qualche lampo di luce a premiare la serietà e l’impegno che il gruppo dimostra in settimana non può che confortare ragazzi e staff (compreso il nuovo team manager Alberto Rubini). Ora è tassativo resettare tutto: la prossima sfida sarà un nuovo derby, in casa del Basket Team.

VANOLI YOUNG 79
VESPA BASKET 62
Vanoli Young: Ferrari, Rubini, Squintani, Lanzini 6, Fermini 2, Bonioli, Bovarini 4, Maffezzoni, Quarantani 31, Penna 23, Natalicchio 8, Bertoglio 5. All. Sangalli.
Vespa: Onger 6, Visini 24, Rongaroli, Barbisoni 8, Xhepi, Nodari 18, Bianchi 6, Agosti, Baracchi. All. Fichera.
Arbitri: Cantoni e Sentati.
Parziali: 20-13; 16-22; 21-14; 22-13.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket