Dopo la bella vittoria in semifinale contro Venezia, grazie alle ottime prestazioni di Aldridge e Crawford, la Vanoli Cremona viene sconfitta nella finale del Torneo Città di Jesolo dalla Virtus Segafredo Bologna con il punteggio di 65-74.

Priva di Crawford, tenuto precauzionalmente a riposo, e con Travis Diener in campo per un solo minuto, la Vanoli gioca un primo quarto equilibrato che si conclude sul punteggio di 22-24 per la Virtus. Nel secondo parziale Cremona non è altrettanto incisiva e Bologna ne approfitta subito per piazzare un parziale di 2-16 e per scappare avanti di 10 punti al 20′ (35-45).

Dopo l’intervallo lungo la Vanoli rientra bene in partita fino a portarsi avanti 57-56 grazie alla tripla di Portannese. Nel finale però gli uomini di coach Sacripanti sono più precisi e riallungano, grazie soprattutto a Punter (nominato MVP del Torneo), sino a chiudere 65-74.

Per la Vanoli il miglior marcatore è Ricci con 17, 12 per Saunders come per Mathiang che aggiunge 8 rimbalzi.

Il prossimo appuntamento del precampionato Vanoli è previsto per mercoledì 26 settembre all’Adriatic Arena di Pesaro contro la Victoria Libertas nel Memorial Alphonso Ford.

 

I tabellini

Semifinale

Vanoli Cremona-Umana Reyer Venezia 70-60
Parziali: 17-17, 30-38, 53-52

Vanoli Cremona: Saunders 9, Gazzotti 2, Diener 4, Ricci 5, Demps 6, Ruzzier 6, Portannese 3, Mathiang 4, Boccasavia ne, Crawford 15, Aldridge 16. All. Sacchetti.

Umana Reyer Venezia: Haynes 6, Stone 13, Bramos 6, Tonut 4, Daye 9, De Nicolao 2, Jerkovic ne, Biligha 6, Giuri 2, Mazzola 9, Kyzlink 2, Cerella 1. All. De Raffaele.

Arbitri: Gagno, Nuara Maffei

 

Finale 1-2 posto

Vanoli Cremona-Virtus Segafredo Bologna 65-74
Parziali: 22-24, 35-45, 52-55

Vanoli Cremona: Saunders 12, Gazzotti 2, Diener, Ricci 17, Demps 4, Ruzzier 7, Portannese 6, Mathiang 12, Boccasavia ne, Aldridge 5. All. Sacchetti.

Virtus Segafredo Bologna: Punter 17, Martin, Pajola 7, Taylor 7, Baldi Rossi 9, Cappelletti ne, Kravic 10, Aradori 12, Berti ne, M’Baye 5, Cournooh 7, Camara ne. All.: Sacripanti

Arbitri: Gagno, Yang Yao, Bramante