Supercoppa LNP: La Vanoli Cremona batte 67-71 San Severo e conquista il trofeo

Tempo di finale alla Unieuro Arena di Forlì. In palio la Supercoppa LNP Old Wild West. E a giocarsi il primo trofeo stagionale sono state l’Allianz Pazienza San Severo e la Vanoli Cremona che, dopo aver sconfitto rispettivamente Udine e Cantù in semifinale, si sono ritrovate questa sera una contro l’altra. Vince con merito Cremona con il punteggio di 67-71, al termine di un incontro equilibratissimo dove la Vanoli ha provato a più riprese a trovare il vantaggio decisivo, con San Severo però bravissima a restare sempre in partita rendendo, fino alla fine, la vita difficile ai biancoblù.

Un primo quarto dove regna l’equilibrio, quello che apre la finale. San Severo si affida al tiro da tre e alle conclusioni di Wilson. Cremona risponde cercando maggiormente il suo gioco interno. Al decimo sono i gialloneri pugliesi ad avere due punti di vantaggio (18-16). Nel secondo quarto Cremona parte meglio e stringe le maglie difensive. Nei primi cinque minuti tiene a zero gli avversari e, pur faticando in attacco, si porta sul 18-25. San Severo si sblocca ma nel finale una tripla di Gallo porta di nuovo la Vanoli a due possessi di vantaggio (25-31). Si va negli spogliatoi sul 29-33. Alla ripresa del gioco San Severo si riporta in parità a 35 con la tripla di Daniel. Cremona sprinta però subito sino al 35-43 grazie ai canestri da tre punti di Eboua e Denegri. L’Allianz è ancora brava a rientrare e al 30’ è 48-50 Vanoli. L’ultimo quarto ricalca quanto successo in precedenza. Cremona prova a staccarsi grazie a Lacey che si accende (11 punti per lui nel quarto) e regala tre possessi di vantaggio ai biancoblù (55-64). Ma San Severo è squadra che non si arrende e grazie soprattutto a Daniel si riavvicina (61-64). La tripla di Mobio (61-69) sembra chiudere i giochi ma Wilson, a sette secondi dal termine, riporta ancora l’Allianz a un possesso di svantaggio (67-70). Il punto della sicurezza per la Vanoli lo segna Caroti dalla lunetta. Finisce 67-71 con i biancoblù che mettono in bacheca questo primo trofeo stagionale e Trevor Lacey che si prende il titolo di MVP della finale.

Tabellino

Allianz Pazienza San Severo – Vanoli Basket Cremona: 67-71
(18-16, 11-17, 19-17, 19-21)

Allianz Pazienza San Severo
Bogliardi 5, Lupusor 13, Sabatino 6, Daniel 16, Fabi 14, Cepic, Ly-Lee , Wilson 8, Petrusevski 2, Arnaldo 3. All. Pilot

Vanoli Basket Cremona
Eboua 16, Gallo 4, Cannon 10, Alibegovic 3, Caroti 8, Denegri 8, Lacey 13, Piccoli 3, Mobio 6, Ndzie n.e. All. Cavina

Arbitri
Gagliardi – Caforio – Lucotti

Coach Cavina: “Quelle di questi due giorni sono state due partite toste, come d’altronde tutte quelle del nostro cammino in Supercoppa. Sono state tutte partite dove abbiamo avuto un grande dispendio di energia e stasera la stanchezza si è fatta sentire. Anche in questa finale abbiamo fatto fatica a fare canestro ma ci siamo aggrappati ancora una volta alla nostra solidità e continuità difensiva che in questo momento ci dà certezze. Sono contento per i ragazzi e sono contento per il Presidente Vanoli che, quest’anno, è ripartito con grande slancio.”

Foto: Vanoli Basket

Torna su