Buona prestazione, nonostante il punteggio fin troppo severo per i ragazzi Vanoli Young. Il primo quarto è stato giocato alla pari con una delle formazioni accreditate al salto di categoria ma, alla lunga, le troppe assenze si sono fatte sentire ed il divario fisico e di esperienza tra le due squadre ha fatto il resto. Nonostante questo, l’atteggiamento della Vanoli Young non è stato rinunciatario e remissivo, fino all’ultimo si è lottato su ogni pallone senza risparmiarsi.

LUMEZZANE 83
VANOLI YOUNG 49
Olimpia Lumezzane: Becchetti 2, Zoni 1, Genco 13, Nava 11, Savesi, Prandelli 11; Rizzolo 10, Pedrazzi 10, Gussago 6, Patti 8, Lottatori 11. All. Cullurà.
Vanoli Young: Tolasi E., Paroni, Carboni 4, Rodighiero 4, Tolasi F. 4, Zhala 2, Sereni 6, Lazzari 10, Greco 2, Boninsegna 11, Pedretti 2, Morello 4. All. Bonetti.
Arbitri: Tadini e Castelli.
Parziali: 28-22; 47-28; 62-38.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket