Partenza da sprinter per la Vanoli Young, che sorprende e concede 11 soli punti nel 1° quarto a Ospitaletto, dando l’impressione di mettere subito in discesa la partita. Il secondo quarto però è esattamente l’opposto: i cremonesi si bloccano e Ospitaletto recupera fino al 36 pari del primo tempo. I rimbalzi offensivi, 14 tra 2° e 3° quarto, impattano pesantemente sulla partita lanciando i bresciani anche sul più 20. La reazione d’orgoglio e di qualità di squadra dei giovani cremonesi li porta però a rimacinare gioco e, minuto dopo minuto, a recuperare lo svantaggio fino al -1 ad otto secondi dalla fine e palla in mano con rimessa da fondo in attacco. Manca solo il punto esclamativo finale che s’infrange sulla difesa bresciana, resta comunque una buona prestazione ed il carattere dimostrato nel momento di difficoltà.

OSPITALETTO BASKET ASD 80
VANOLI YOUNG 79
Ospitaletto: Patti 4, Loda 8, Patti 15, Imarhiagbe, Zekaj 6, Nember 8, Bignotti 5, Candela 24, Pasini 10, Trecani, Biondi. All. Tanfoglio.
Vanoli Young: Chiavuzzo, Carboni 11, Rodighiero 6, Paroni 6, Tolasi 5, Zhala 1, Ziliani 10, Sereni 7, Lazzari 19, Zagni 2, Tedeschi, Morello 12. All. Beluffi – Spoto
Arbitri: Ghilardi – Zanella.
Parziali: 11-24; 25-12; 27-22; 17-21.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket