Buona partita per la Vanoli Young che gioca alla pari per 35 minuti contro la più quotata Sintostamp Gussola. Incontro sempre in equilibrio grazie ad una intensa aggressività sui due lati del campo dei biancoblu, con coach che Beluffi ruota tutti i suoi dodici giocatori a disposizione mettendo costantemente in difficoltà gli avversari. Al 35′ arriva però il break dei gussolesi, che riescono ad allungare fino al più 12: la Vanoli Young non ci sta e tenta di ricucire lo svantaggio, ma vi riesce solo in parte e la partita finisce con il punteggio di 60-55 per gli ospiti. Un plauso comunque ai ragazzi della Vanoli Young che tornano nello spogliatoio sconfitti ma con la consapevolezza che, con lo spirito visto in campo, si potranno togliere belle soddisfazioni.

VANOLI YOUNG 55
SINTOSTAMP 60
Vanoli Young:
E. Tolasi 2, Paroni 2, Carboni 6, Rodighiero, F. Tolasi 5, Zhala, Sereni 9, Lazzari, Jovanovic 15, Boninsegna 2, Morello 2, Orlandelli 12. All. Beluffi.
Sintostamp Gussola: Canali 5, Ponzi 4, Samra ne, Moscatelli 20, Peri 4, M. Vecchio 8, Marinoni ne, Raboni ne, P. Vecchio 3, Bodini 11, Mela, Barilli 5. All. Baraldi.
Arbitri: Fusardi e Cabrini.
Parziali: 16-15; 27-28; 38-40.

Ufficio stampa
Vanoli Basket