Sabato, ore 20.30: Grissin Bon Reggio Emilia vs Vanoli Basket Cremona

L’ingrediente che di certo non manca in casa biancoblu è l’entusiasmo e quindi, con lo stesso spirito di sempre, gli uomini di Pancotto tornano sul parquet sabato, alle 20.30 (diretta Gazzetta.it), per provare a fare lo sgambetto a Reggio Emilia. Nonostante la sconfitta di misura accusata all’esordio contro i campioni d’Italia dell’EA7 Emporio Armani Milano, la società del presidente Aldo Vanoli può ritenersi soddisfatta per gli spunti positivi che la squadra ha mostrato nei primi quaranta minuti della stagione, la sesta consecutiva in serie A. Se da una parte pesano le assenze di pedine fondamentali quali Drake Diener, Ojars Silins, Giovanni Pini e Darjus Lavrinovic, dall’altra siamo sicuri che sarà comunque battaglia vera e che il fattore PalaBigi potrebbe avere un peso non indifferente: contro Cremona, infatti, ci sarà il battesimo per il palazzetto esaurito in abbonamento, con 3500 persone pronte a sostenere Cinciarini e compagni. Scopriamo allora insieme curiosità e caratteristiche tecniche dei nostri prossimi avversari.

Stagione 2013/2014 – Vi sono annate che difficilmente tifosi, dirigenti e membri dello staff riusciranno a dimenticare e per Reggio Emilia tutto questo è senz’altro vero se pensiamo al campionato appena trascorso ed alla vittoria in Euro Challenge del 27 aprile, conquistata a Bologna, contro i russi del Triumf Ljubercy (79-65). Il primo trionfo in campo europeo ha tracciato un solco indelebile nella memoria di tutti gli appassionati biancorossi che hanno inoltre visto sfumare la Coppa Italia solo in semifinale con Sassari. Chiusa l’annata al settimo posto in serie A, i reggiani accedono ai quarti di finale dei play-off scudetto, dove cedono il passo in gara 5 alla Montepaschi Siena (84-79).

Roster Grissin Bon Reggio Emilia 2014-2015

REGGIONon lascia, ma anzi raddoppia la Pallacanestro Reggiana di coach Massimiliano Menetti che, dopo aver vinto l’EuroChallenge, si presenta al campionato 2014/2015 più ambiziosa che mai. La qualità si alza notevolmente grazie all’ingaggio della stella americana ex Dinamo Sassari Drake Diener. Oltre al giovane centro Adam Pechacek ed al rientrante Francesco Veccia (prestito in Legadue Silver con Pallacanestro Mantovana), in Emilia la guardia troverà due giocatori di indubbio talento come l’ala Achille Polonara (da Varese) e l’esperto centro Darjuš Lavrinovič (da Budivelnyk Kiev, Ucraina). In organico restano il baby Federico Mussini, Giovanni Pini, le guardie Amedeo Della Valle e Rimantas Kaukėnas, oltre al centro Riccardo Cervi, l’ala lettone Ojārs Siliņš ed il play Andrea Cinciarini. Ultimo ad arrivare in casa Grissin Bon è Kšyštof Lavrinovič, gemello di Darjuš, nonché colonna portante della recente versione ultravincente della Mens Sana Siena.

Impegni recenti – Buona la prima per Reggio Emilia che passa sul campo della neopromossa Trento con il punteggio di 78-69. Per i biancorossi ottime prove per Kaukenas (21), Drake Diener (17), e Kšyštof Lavrinovič (13). Debutto vincente anche in Eurocup con il 70-67 rifilato al Bamberg di coach Andrea Trinchieri.

Chi sarà in campo – Come detto, resteranno a guardare dalla panchina Drake Diener (out 50 giorni per una lesione al bicipite femorale della gamba destra), Ojars Silins, Giovanni Pini e Darjus Lavrinovic. I ruoli in campo restano ben coperti, anche se le rotazioni rispetto alla partita del PalaTrento dovranno necessariamente essere diverse. Spazio, dunque, per Mussini, rimasto in panchina 40′ contro la Dolomiti Energia, e probabilmente anche per Pechacek, pronto a rendersi utile soprattutto se i lunghi reggiani dovessero avere problemi di falli, come accaduto domenica scorsa. Di certo non sarà della partita Luca Vitali che, una volta ricevuto riscontri positivi da parte dello staff medico, potrebbe riprendere ad allenarsi con il resto della squadra verosimilmente in data martedì 21 ottobre. Tornato a disposizione l’atleta Fabio Mian, può considerarsi completato il recupero anche di Kenny Hayes, giocatore che comunque sarà costantemente monitorato dallo staff medico nei prossimi giorni.

*Come seguire l’incontro Dalle 20.30 vivi le emozioni di Grissin Bon Reggio Emilia vs Vanoli Basket Cremona grazie a Gazzetta.it che trasmetterà in diretta streaming l’anticipo della seconda giornata di Serie A Beko.

Classifica e quadro completo della giornata

quadro giornata