Secondo match di questo 2015 ma ultimo turno di campionato sabato, alle 20.30, al PalaSerradimigni di Sassari (diretta Gazzetta.it). A contendersi altri due punti importanti in vista del definitivo piazzamento in graduatoria per la Coppa Italia saranno Banco di Sardegna e Vanoli Basket Cremona. Alla vigilia si prospetta come sempre una sfida emozionante: nonostante il forfait di Luca Vitali, talento ed atletismo di certo non mancheranno sul parquet amico a coach Romeo Sacchetti. Con Avellino Kenny Hayes è stato mattatore di serata con 34 punti ed ha eguagliato il suo career high italiano, mentre prestazione da incorniciare anche per il capitano Luca Vitali che con 10 assist ha fatto registrare il nuovo record personale e societario, superando così le 9 assistenze dello stesso Vitali, di Aaron Johnson e di Ben Woodside. Nel turno precedente Sosa e Dyson hanno mandato al tappeto in overtime la capolista Venezia (90-100), regalando così al Banco di Sardegna il quarto successo consecutivo. Numeri e curiosità ci stanno dunque dicendo che anche questa sarà una partita di altissimo livello!

Banco di Sardegna Sassari 2014/2015 –

saa

La società del presidente Stefano Sardara riparte ancora una volta da coach Romeo Sacchetti  e dalle certezze Giacomo Devecchi (guardia-ala), Massimo Chessa (play-guardia), Brian Sacchetti (ala) e Manuel Vanuzzo, ala nonché capitano della formazione sarda (alla sua nona stagione con Sassari). La guardia giramondo David Logan (Alba Berlino), il dinamico play ex Ulm Edgar Sosa e l’ala classe ’89 Rakim Sanders sono i volti nuovi arrivati per migliorare la formazione che ha vinto la Coppa italia 2014. A completare la squadra vi è inoltre la verve del nigeriano Shane Lawal (centro ex Astana), il play-guardia Jerome Dyson da Brindisi, l’ala ex Cantù e Caserta Jeff Brooks e il bosniaco di 205 cm Miroslav Todic (ala lo scorso anno a Brindisi). A stagione in corso sono poi stati tesserati la guardia ex Cremona Matteo Formenti  (dal 20/11/2014) ed il centro senegalese ex Cantù Mbodj Cheikh (dal 12/12/2014).

Impegni recenti – Terzo posto in classifica e scontro diretto a favore con Reggio Emilia, formazione appaiata in graduatoria a quota 20 punti. Dieci vittorie e sole quattro sconfitte quindi per Sassari che inizia la stagione con il successo per 89 a 76 su Bologna. Il team sardo si ripete a Pistoia (81-84), passa nel match casalingo con Brindisi (87-78), per poi espugnare anche il Palazzetto dello Sport di Roma (75-84). Il primo ko arriva alla quinta giornata contro l’Acqua Vitasnella Cantù (79-75), mentre torna subito il sorriso in casa Banco di Sardegna grazie alle positive prestazioni con Pesaro (92-64) e Avellino (81-75). Al PalaFantozzi di Capo d’Orlando Sosa e compagni si arrendono al fotofinish (72-71) e poi altro finale thriller e nuova sconfitta nel big match casalingo con l’EA7 Milano (111-112). La mini crisi che ha caratterizzato la fase centrale del girone d’andata prosegue a Trento dove una delle rivelazioni del campionato strappa i due punti mandando a referto ben 104 punti (contro gli 82 di Sassari). La Dinamo però è squadra compatta e combattiva e da quel momento inanella una serie, ancora aperta, di quattro vittorie consecutive. La truppa di Sardara rialza la testa con Reggio Emilia (87-74), espugna Varese (113-117) e nel tredicesimo turno supera anche Caserta (95-84). Grazie ad un ritrovato entusiasmo, nel turno precedente Sassari sbanca all’overtime il campo della ex capolista Venezia (90-100).

Come seguire l’incontro – La sfida valevole per la quindicesima ed ultima giornata di andata di serieABeko sarà trasmessa in diretta (ore 20.30) da Gazzetta.it .

Classifica e quadro completo della giornata –

099999999999999