Anche quest’anno, le Arti Grafiche Persico e lo studio grafico pi-tre hanno unito la loro esperienza e la loro passione per rendere omaggio alla città di Cremona, progettando ed elaborando il calendario per l’anno 2016. Dopo gli scorsi successi ottenuti negli anni passati con “Espressioni”, in occasione del novecentenario di fondazione della Cattedrale; con “Ritratti di donna”, per celebrare l’anno dedicato alle pari opportunità; con “Amoenissimis Aedificiis”, per mettere in risalto dodici tra i più importanti reperti archeologici rinvenuti dagli scavi di Piazza Marconi; con “Cremona 3D – Sensazioni Visive”, particolare visione della città con un altro punto di vista, quest’anno l’attenzione vira al mondo sportivo, ed in particolare al basket.
Il calendario ufficiale della Vanoli Basket Cremona, dal titolo “Do the Impossible”, è stato infatti realizzato da Arti Grafiche Persico e studio grafico pi-tre, in collaborazione con lo staff della squadra cremonese.
L’estro creativo dei suoi artefici e l’estrema disponibilità dimostrata dallo staff della Vanoli Basket, ha fatto sì che venisse assemblato un calendario interattivo, unico nel suo genere, in cui i protagonisti della Vanoli Basket vengono immortalati nei luoghi più caratteristici di Cremona.
Sotto la regia di Giovanni Omodei ed Elena Quarantotto, davanti all’obiettivo di un esigente Matteo Blaschich, nei mesi scorsi i giocatori e lo staff biancoblù si sono impegnati ed anche divertiti a farsi riprendere in azioni di gioco abituali al Palaradi.
Gli stessi cestisti rimarranno, però, oltremodo sorpresi nel vedere se stessi in azione, proiettati in scenari suggestivi e ben noti ai cremonesi, ma desueti nel contesto a loro più vicino, quello cioè della palla a spicchi!
Come già accennato, i giocatori della Vanoli Basket si sono adoperati a fare da “modelli” per un giorno. Non va, tuttavia, dimenticato che il “work in progress” ha richiesto un impegno ed una estrema disponibilità da parte dei soggetti immortalati, non abituati a mettersi in posa di fronte a flash e riflettori.
Per ottenere il miglior risultato possibile, al fine di esaltare linee dinamiche e fasci di luce per catturare il soggetto in azione, Matteo Blaschich ha eseguito scatti su scatti, per effettuare i quali, i giocatori della Vanoli hanno ovviamente dovuto ripetere più e più volte azioni e mosse di gioco.
Divertimento sì, ma anche dunque impegno e disponibilità profusa a dismisura da parte di tutti.
Come sempre, non manca la componente umanitaria. Il calendario ha infatti scopo benefico, nello specifico, la società del presidente Aldo Vanoli ha deciso di devolvere i proventi della vendita di questo calendario all’associazione TINsieme O.n.l.u.s., fondata dal Primario dell’Unità di Terapia Intensiva Neonatale dell’Azienda Istituti Ospitalieri di Cremona, Dottor Carlo Poggiani.

Per partecipare alla serata di presentazione del calendario, venerdì 15 gennaio 2016, telefonare al 0372.471563 presso il Ristorante del Golf.