Fonte: La Provincia di Cremona

Grande emozione per bambini e adolescenti, fanarticolo-vanoli-basket-camp-768x519
della Vanoli, che hanno potuto incontrare venerdì sera nella cornice della filanda i loro idoli della palla a spicchi. I top player, accompagnati dal vice-allenatore della prima squadra Paolo Lepore, dal preparatore fisico Jacopo Torresi e dalla madrina Ruth Vanoli, hanno raggiunto la sala ciminiera alle 21 per la presentazione ufficiale del basket camp 2016 che — per la prima volta in questa forma — si terrà proprio nel borgo. L’anno scorso, peraltro, era già stata proposta una ‘versione pilota’.
Che evidentemente ha raggiunto l’obiettivo.

Colpo grosso, dunque, per il paese in riva all’Oglio, che si aggiudica, grazie alla stretta collaborazione tra amministrazione comunale e vertici della società, una grande occasione, mai proposta prima sul territorio, per i giovani amanti della pallacanestro: dal 13 al 18 giugno tutti i bambini nati tra il 2001 e il 2008 potranno iscriversi all’evento e allenarsi al fianco di figure di spicco del grande basket nazionale ed europeo.

Lepore, già l’anno scorso avete incontrato i piccoli cestisti soncinesi. Cosa cambierà quest’anno?
«La grande novità sarà l’alto livello dell’offerta. Puntiamo a offrire ai giovani qualcosa che nelle società locali in cui militano durante l’anno non potrebbero purtroppo trovare. La tecnica sarà importante ma, grazie soprattutto all’esperienza e alle competenze di Torresi, i ragazzi impareranno anche a sfruttare appieno le loro possibilità fisiche».

Non solo divertimento, dunque, ma un camp che fa curriculum per chi vuole ‘buttarsi’ nella carriera del basket?
«Oltre a noi ci sarà ogni giorno un giocatore accanto ai bambini. Cazzolato, Gaspardo e Mian hanno già dato la disponibilità e in forse c’è Biligha. Giocare e allenarsi al fianco di giovani che stanno facendo un’esperienza di un certo livello nella massima serie italiana e che possono essere l’esempio per futuri ‘campioncini’ è sicuramente il valore aggiunto di questo evento».

Il camp aprirà le porte lunedì 13 giugno e si protrarrà, come detto fino a sabato 18. Divise ufficiali, pranzi e merende offerti dalla Fondazione Soncino oltre a due pomeriggi in piscina, assicurazioni, premi e feste sono compresi nei 120 euro di iscrizione (100 a testa se si iscrivono in coppia due fratelli). Dalle 8 alle 17, ogni giorno, i ragazzi si alleneranno con i campioni. Tra le location per allenamenti e momenti di svago, saranno a disposizione palestra, filanda e piscina, concessi con il patrocinio del municipio.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket