IMG_6072
Marco Cusin subito dopo l’operazione con il dottor Andrea Boni (a sinistra) e il medico sociale della Vanoli Cremona, il dottor Piercarlo Manzini.

Vanoli Basket Cremona comunica che nella giornata odierna l’atleta Marco Cusin è stato sottoposto ad intervento chirurgico di riduzione e osteosintesi della frattura del secondo metacarpo della mano destra dal dottor Andrea Boni, aiutato dal medico sociale dottor Piercarlo Manzini, presso la “Casa di Cura Figlie di San Camillo”, in Cremona.

L’intervento è tecnicamente riuscito e Cusin verrà dimesso nella giornata di domani, con opportuno tutore all’arto operato.

Il programma successivo prevede tra una decina di giorni la rimozione dell’immobilizzazione e l’inizio dell’attività fisioterapica e chinesiologica.

Si prevede una prognosi di guarigione di giorni 40. Il medico sociale dottor Piercarlo Manzini, dopo l’intervento, ha informato lo staff sanitario della Nazionale sull’esito dell’intervento e sul programma riabilitativo.