Squadra molto rinnovata rispetto all’inizio di stagione. Tra i nuovi arrivati troviamo l’ala piccola Kuksiks, tiratore da 3 pts sugli scarichi o in uscita blocchi, l’estone Kangur, giocatore con grande esperienza nel campionato italiano, ala grande molto precisa dall’arco dei 3 pts sia sugli scarichi che in situazione di pnpop. Come play titolare troviamo l’americano Wayns, giocatore di 1vs1 che vuole attaccare il canestro per finire al ferro. Come guardia l’esperienza di Cavaliero, tiratore da 3 pts in uscita blocchi (tiratore di striscia) o da situazioni di proll, da distanza molto superiore rispetto alla linea dei 3 pts. Come lunghi troviamo una batteria di giocatori atipici, tutti in grado di colpire sia dall’area che da fuori area. Partiamo da Campani, visto lo scorso anno a Cremona e che sta facendo bene sfruttando la sua pericolosità perimetrale da 2 pts/3 pts sugli scarichi.Troviamo poi il senegalese Faye, giocatore di pnpop sia per tirare che per attaccare i recuperi in 1vs1. Chiudiamo con Davies, giocatore pericoloso anche in post basso dove usa finte e piede perno per costruirsi un tiro in avvicinamento. Dalla panchina il cambio del play è il lituano Varanauskas, tiratore da 3 pts sugli scarichi e dal proll , l’ala piccola mancina Ferrero, che sta trovando più spazio nelle ultime partite e il centro Molinaro, un po’ sacrificato nelle rotazioni dei lunghi .