Il 5/5 da tre di “Ogo” Adegboye rende unico il suo esordio al PalaRadi: mai nessuno nella storia della Vanoli Basket era stato protagonista di un debutto così “caldo” davanti al pubblico cremonese. Adegboye riscrive il record societario per il maggior numero di triple segnate senza errori, e diventa l’ottavo biancoblu di sempre nel massimo campionato ad aver segnato almeno 5 triple in una singola partita. Il record di triple segnate in una singola partita rimane invece di Artur Drozdov, Brian Chase e James Bell con 6.

Adegboye (18 punti) e Raphael Gaspardo (5 punti) hanno fatto registrare il proprio massimo di punti in Serie A.

Il 62.5% dalla linea dei tre punti (10/16) fatto segnare contro Trento è la miglior percentuale di squadra mai avuta dalla Vanoli Basket in Serie A: supera il 61.15% (8/13) del 22/1/2012 nella sconfitta 87-73 a Cantù.

Il +33 di Trento fa cadere il primato di scarto per un secondo tempo che apparteneva alla Vanoli, +31 datato 13/1/2013 in Angelico Biella–Vanoli Cremona 59-92 (25-56 nella seconda metà gara). Quello della Dolomiti Energia è il primato assoluto in Serie A per una squadra in trasferta relativamente ai secondi tempi (dati dal 2000/01, ovvero da quando esistono i 4 quarti).

Nessuna squadra aveva mai ribaltato un -26 a metà gara: Cantù vinse contro Udine il 15/2/2009 dopo un supplementare partendo da -19: 113-105 il risultato finale (31-50, 93-93).

Ufficio Stampa Vanoli Basket