Seconda trasferta consecutiva per la Vanoli Cremona che domenica alle 18.30 va in scena a Reggio Emilia contro la rinnovata Grissin Bon di Maurizio Buscaglia. Coach Meo Sacchetti ha presentato così in sala stampa la sfida del PalaBigi:

Per noi tutte le partite sono importanti e sono difficili. Per questo non possiamo avere un atteggiamento di sufficienza, specialmente fuori casa.

Reggio Emilia è una buona squadra che arriva da una vittoria in trasferta. E’ composta da buoni giocatori e da ottimi tiratori, con i playmaker che sono bravi a mettere in ritmo i compagni.

Dobbiamo ovviamente guardare a loro ma soprattutto dobbiamo guardare a noi stessi cercando di eliminare quei regali che nelle prime due partite abbiamo fatto ai nostri avversari. Noi siamo una squadra che ha bisogno di correre e di giocare su un alto numero di possessi. Gli errori che derivano dall’intensità messa in campo ci possono sempre stare. Quelli che dobbiamo eliminare sono gli errori gratuiti che regalano punti e palloni agli avversari.

Questa settimana purtroppo ci ha portato l’infortunio di Ruzzier che lo terrà fuori per un po’ di tempo e anche Sanguinetti non si è allenato fino ad oggi. Ma queste sono situazioni che capitano durante il campionato. Cercheremo naturalmente di ovviare a tutto questo con altre soluzioni.

Tra quelli che stanno migliorando c’è sicuramente Akele che ci dà fisicità in certi frangenti. Il passaggio dalla Legadue non è certamente semplice ma il ragazzo ha delle qualità e sa che le deve mettere in campo senza titubanze”.