Coach Meo Sacchetti, ospite di Reale Mutua Assicurazioni di Cremona, partner della Vanoli Basket, presenta il recupero dell’incontro di campionato contro Reggio Emilia, in programma mercoledì sera al PalaBigi:

A questo punto della stagione è meglio giocare il più possibile poiché questo ti porta ad avere più concentrazione per la partita. Quando siamo stati fermi 15 giorni, non giocando la partita che recupereremo a Reggio Emilia, non è stata una cosa positiva perché non siamo riusciti a fare nemmeno un’amichevole. Preferisco certamente giocare ogni tre giorni.

Andiamo in trasferta a Reggio Emilia e questo è già di per se difficile. Andiamo a giocare contro una squadra che, anche se ha perso le ultime partite, ha dimostrato di crederci sempre e di saper recuperare anche passivi importanti. Questo dimostra che è una squadra ancora viva anche se ha un gap importante rispetto all’obiettivo play off e in più giocare in casa le da una spinta diversa.

Noi dobbiamo cercare di avere per tutta la partita quell’attenzione e quella fisicità che abbiamo fatto vedere a sprazzi contro Trento. Vediamo se abbiamo imparato qualcosa dalla sconfitta di domenica, se abbiamo imparato qualcosa dall’aver giocato contro una squadra fisica come Trento. Se è così, questo può farci fare un’ulteriore step in avanti“.