Terza vittoria consecutiva per la Vanoli Young di Malavasi, che dopo aver battuto Milano si toglie anche la soddisfazione di superare Cantù al PalaRadi. Primo quarto determinato dei padroni di casa, che tengono a 7 punti gli ospiti e prendono un discreto margine, poi mantenuto grazie alla precisione da tre punti, alle buone soluzioni in uno contro uno di Bandera e Garini e all’energia di Corsico e Baggi a rimbalzo. La reazione dei canturini ed un calo di attenzione della Vanoli Young propiziano il parziale a favore degi ospiti, ma il match è saldamente nelle mani della squadra di Malavasi.

“Il gruppo 2001 – spiega il coach – mi sta dando delle belle risposte dal punto di vista della volontà di stare insieme e di collaborare in campo. Sono tutti ottimi ragazzi, che si conoscono da tempo, e devo essere sincero hanno fatto tesoro di tutte le esperienze vissute insieme come gruppo di amici prima che come squadra. Dall’esperienza in Cina di questa estate la squadra ha tratto un grande beneficio, aumentando in loro la capacità di essere gruppo dentro e fuori dal campo. Devo quindi anche dire grazie alle aziende che l’hanno permessa, in particolare Grana Padano e Food.com, per il buon momento che stiamo vivendo”.

VANOLI YOUNG 64
PALLACANESTRO CANTÙ 46
Vanoli Young: Ariazzi 6, Avello 2, Baggi 10, Bandera 11, Bonazzoli 5, Feraboli, Garini 12, Piazza, Finetti 2, Corsico 6, Tolasi 3, Villa 7. All. Malavasi.
Pallacanestro Cantù: Massenzana 6, Banfi, Caelio, Gennari, Di Giulio Maria 6, Merlo 4, Pozzi, Procida 8, Borghi, Annoni 5 Marazzi 6, Gatti 9. All. Visciglia.
Arbitri: Martinelli e Faraoni.
Parziali: 24-7; 41-21; 51-37.

Ufficio stampa
Vanoli Basket