BRESCIA: Bettelli 4, Metelli 9, Marchi, Leuca 2, Prandolini 2, Arici 17, Fiorini 6, Bitto 6, Fracassi, Dimaano, Lorenzon, Mobio Yantchone 17        All. D’Azzeo

CREMONA: Pagliari, Calderone 8, Perini 5, Brusinelli 4, Tolasi 17, Orlandelli 3, Frisullo 7, Bosini 10, Mattarozzi 6, Morello 4, Boccasavia 14, Fugazzola    All. Manini

Parziali: 12 – 21; 36 – 42; 51 – 61.             Arbitri Lera e Crescini

BRESCIA – Inizia il girone di ritorno nel campionato under 17 elite, ed i ragazzi della Vanoli lo inaugurano con una trasferta vittoriosa sul campo della Leonessa Brescia, formazione a due soli punti che naviga verso il fondo classifica del girone A. Dopo un avvio piuttosto incerto, costellato di palle perse banali che fruttano l’iniziale vantaggio ai padroni di casa, i cremonesi si ritrovano, soprattutto dal punto di vista difensivo: l’area è sigillata sia contro le penetrazioni sia a rimbalzo, e i numerosi contropiedi che ne nascono mettono in evidenza il diverso ritmo che i ragazzi della Vanoli hanno nelle gambe. In questa partita manca però la costanza ai biancoblu, che giocano un secondo periodo abbastanza letargico, caratterizzato da diversi strappi nel punteggio a favore prima di una e poi dell’altra squadra; la Leonessa però ha buone percentuali nei tiri da fuori, ed il risultato all’intervallo lungo (36 – 42) lascia ampiamente in partita i padroni di casa, che hanno il merito di averci creduto per tutti i primi 20′. Al rientro dagli spogliatoi, i ragazzi di coach Manini ritrovano la giusta concentrazione: una volta tolti i tiri facili, la Leonessa è costretta ad affidarsi ad iniziative individuali, che finiscono per dare nuove chances di attacchi in campo aperto alla formazione ospite. Pur senza avere percentuali stellari in attacco, i biancoblu rimettono dieci punti di distanza dagli avversari ad inizio quarto periodo (51 – 61), nel quale poi continuano l’opera fino a toccare un vantaggio massimo di venti lunghezze; gli ultimi minuti sono in amministrazione controllata per la Vanoli, che è attesa settimana prossima al big match casalingo contro Lissone, prima in classifica ed imbattuta finora.