La Fiat Torino è senza dubbio una delle squadre uscite maggiormente rinforzate dal mercato estivo. E uno degli acquisti più importanti, protagonista di una grande stagione 2015/2016, è Deron Washington, uno dei trascinatori della passata stagione della Vanoli: atleta, energia infinita, gran contropiedista e sempre pronto ad aiutare i compagni in difesa e a fare tutte le giocate necessarie per vincere.

Come point guard titolare troviamo Chris Wright, già visto a Pesaro e Varese: dotato di un cambio di velocità importante, è difficile da contenere per le difese avversarie sia in uno contro uno che in situazioni di pick and roll. La guardia tiratrice titolare è Tyler Harvey, tiratore da tre punti sugli scarichi o in uscita dai blocchi, davvero difficile da fermare se entra in ritmo da oltre l’arco. Ala grande Jamil Wilson, lo scorso anno compagno di Holloway nei Texas Legends, ottimo tiratore da tre punti da situazione di pick and pop o sugli scarichi.

Uno dei perni su cui si poggia l’attacco torinese è però il centro D.J. White, unico confermato dalla stagione scorsa, che fa del gioco in post basso la sua arma migliore potendo costruirsi un tiro in fade away o fronteggiando per attaccare la linea di fondo.

Dalla panchina tutta l’esperienza di Peppe Poeta per far rifiatare Wright e per creare scompiglio in penetrazione nelle difese avversarie, più il figlio d’arte Mirza Alibegovic, tiratore mortifero da tre punti, da non far entrare sicuramente in ritmo. Valerio Mazzola può invece cambiare sia l’ala grande che il centro e dare solidità a rimbalzo e in difesa, oltre a tiro da fuori sugli scarichi.

Paolo Lepore
Assistente Capo Allenatore Vanoli Basket