Cade 75 a 81 al termine di una gara combattuata ed equilibrata la Vanoli Basket Cremona che non riesce a bissare il successo dell’andata con Pistoia. Dopo un primo quarto scintillante, sia sotto il profilo del gioco, che sul piano dell’energia messa sul parquet, nel secondo periodo i cremonesi faticano a graffiare in fase offensiva complici alcuni errori di troppo. Sul versante opposto i rimbalzi d’attacco diventano un fattore importante per la Giorgio Tesi Group che chiude in leggero vantaggio all’intervallo. Nella ripresa torna a regnare l’equilibrio con i biancoblu che reagiscono di personalità e ribaltano il passivo, passando dal 34 a 36 del 20′ al 56 a 54 del 30′ minuto. Con la sfida che si decide solo nei possessi conclusivi, lo strappo definitivo arriva per mano di Brown che con tre bombe consecutive infligge ai padroni di casa la quarta sconfitta in fila, la seconda consecutiva tra le mura del PalaRadi.

PRIMO QUARTO (23-17):

Partenza a tutto gas per la Vanoli che sblocca subito il risultato grazie alla super schiacciata di Marco Cusin. Lo stesso centro della nazionale lotta ottimamente a rimbalzo pescando il fallo di Easley, poi sul ribaltamento di fronte Bell esce dal blocco e subisce fallo da Brown mentre è in fase di tiro. Il 2/2 dalla lunetta dello stesso Bell aumenta il divario, poi il passi di Easley ed il fallo in attacco che penalizza i biancoblu anticipa la bomba di C. J. Williams. Il prematuro secondo fallo di Cusin costringe coach Pancotto al cambio con Campani e subito Hayes sfrutta il lavoro nel pitturato del compagno per appoggiare al vetro in penetrazione. L’avvio della formazione locale è scintillante: Clark non trema dalla lunetta e capitan Vitali segna in acrobazia, mentre proseguono i problemi offensivi di Pistoia che fatica ad accendere definitivamente la manovra. Ci provano così Hall e Williams ad illuminare il gioco con un uno-due che riporta il team biancorosso a contatto (10-8 al 6′). Clark segna un canestro cadendo indietro, Vitali realizza entrambi i liberi, ma Amoroso risponde con il rimbalzo e la tripla di sfrontatezza. Ancora Clark sugli scudi con il jumper e l’assist per la conclusione da tre punti dall’angolo di Ferguson che fissa momentaneamente il punteggio sul 19 a 11 Cremona. Moretti cerca di fermare l’emorragia con il time out, Williams ne mette a referto altri due, poi Campani fa a sportellate con Amoroso e Vitali aumenta il bottino locale. Con Amoroso sempre più coinvolto, Hayes duella con Cinciarini e Ferguson segue il suo tiro conquistando un ottimo rimbalzo che tuttavia non porta altri due punti. L’errore sulla sirena dell’ex Cinciarini non modifica le cose e così al 10′ il parziale recita 23 a 17 Vanoli.

*Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Hayes 4, Gazzotti, Vitali 6, Mian, Campani, Ferguson 3, Mei, Clark 6, Cusin 2, Bell 2. All. Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Brown, Cinciarini 2, Williams 7, Easley, Milbourne, Filloy, Amoroso 5, Bianchi, Magro, Hall 3. All. Moretti.

SECONDO QUARTO (34-36):

Brown apre il periodo con la tripla sul versante destro del campo, Hayes non molla di un centimetro, mentre l’altro ex, Ariel Filloy, manda a bersaglio una tripla insensata. La sfida si gioca sul filo di un sottile equilibrio, Clark trova nuovamente il fondo della retina, poi Gazzotti e Vitali subentrano alla coppia Clark-Ferguson. Dopo il cambio arriva la seconda stoppata di Campani che propizia la transizione cremonese, anche se il successivo gioco a due tra Vitali e lo stesso Campani non trova fortuna. I biancoblu stanno ora giocando a corrente alternata, coach Pancotto richiama così in panchina i suoi ma dopo un paio di azioni concitate la Giorgio Tesi Group si riavvicina con Brown e poi passa infilando il primo vantaggio di serata grazie all’atletismo di Williams (27-28 al 16′). In un match scorbutico e ricco di imprecisioni, se la Vanoli fatica a trovare la via del canestro, la verve degli avversari permette invece a Pistoia di conquistare diversi rimbalzi offensivi, sin qui il vero fattore che ha permesso la rimonta ai toscani. Cinciarini prende il posto di un Brown gravato di tre falli, sul parquet si susseguono alcune azioni confuse e, dopo aver segnato quattro punti in quasi otto minuti di gioco, i locali ripartono con Vitali ed il suo passo in allontanamento. A fil di sirena Williams e Vitali si ripetono e, dopo il minuto di sospensione chiamato da Pistoia, Easley e Clark mandano le due squadre al riposo divise da due sole lunghezze (34-36).

*Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Hayes 6, Gazzotti, Vitali 10, Mian, Campani, Ferguson 3, Mei, Clark 11, Cusin 2, Bell 2. All. Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Brown 5, Cinciarini 2, Williams 11, Easley 2, Milbourne 3, Filloy 5, Amoroso 5, Bianchi, Magro, Hall 3. All. Moretti.

TERZO QUARTO (56-54):

Trama che sembra non cambiare nella ripresa, almeno per Williams e Easley, che disegnano il parziale iniziale di 4 a 0 che apre il terzo periodo. Il controbreak di Cremona è griffato dal tandem Cusin-Bell, poi Easley entra di diritto nella top ten con la schiacciata ad una mano e la coppia di americani Hayes-Clark ridà il vantaggio alla Vanoli (43-42 al 24′). Cusin trasforma entrambi i tiri dalla linea della carità, si ripete stoppando l’ala classe ’87 Brown, prima che Amoroso impatti sul 45 pari e commetta il terzo fallo personale. Ancora Cusin protagonista dalla lunetta ed ancora Amoroso a bersaglio con Clark che sfrutta la marcatura di Cinciarini per saltare più in alto di tutti ed appoggiare. La ritrovata energia si nota in entrambe le metà campo: non solo attacco, quindi, ma anche ottima difesa con Bell abile a subire sfondamento (quarto fallo di Hall). L’1/2 di Clark mantiene i biancoblu avanti di tre lunghezze (50-47), Brown si riscatta e Ferguson lo imita griffandone altri due. Con poco più di un minuto da giocare, Hayes segna con il palleggio, arresto e tiro, Brown commette infrazione di passi, la conclusione di Hayes danza sul ferro, prima dell’errore da tre di Amoroso, la penetrazione vincente di Ferguson e la bomba in controtempo sulla sirena di Brown (56-54).

 *Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Hayes 10, Gazzotti, Vitali 10, Mian, Campani, Ferguson 7, Mei, Clark 16, Cusin 8, Bell 5. All. Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Brown 10, Cinciarini 4, Williams 13, Easley 6, Milbourne 3, Filloy 5, Amoroso 10, Bianchi, Magro, Hall 3. All. Moretti.

ULTIMO QUARTO (75-81):

Con la soluzione del giallo rimandata ai dieci minuti conclusivi, Hayes fa 2/2, Milbourne tutto solo segna da tre e Vitali ne scrive ancora due con Campani che imita il compagno e non fallisce dalla lunetta. L’accoppiata Milbourne-Williams sancisce il nuovo pareggio, Campani si appende al ferro ma subito dopo l’inesauribile Williams trasforma il 64 pari del 34′. La fase finale della sfida è decisamente vibrante: la palla di Ferguson viene sputata dal ferro, mentre Amoroso recupera palla proprio su un errore di Jazzmar e subisce il fallo (2/2). Al rientrante Cusin viene scippato un pallone sotto canestro, Milbourne non perdona e Clark compie un gesto atletico pazzesco che porta alla rimessa Pistoia con quattro secondi a disposizione. Dopo il time out Giorgio Tesi (64-68 al 36′) e l’errore dalla lunga distanza di Amoroso, Milbourne commette il quarto fallo e Luca Vitali palla in mano pesca il secondo personale di Williams, non tradendo nel successivo giro in lunetta. Il pressing a tutto campo di Cremona rallenta la manovra toscana, l’ottima transizione di Bell si conclude con una gran schiacciata, anche se Brown vanifica gli forzi fatti trasformando due bombe consecutive dall’angolo per il 74 a 68 Pistoia. Sul successivo attacco capitan Vitali riaccende le speranze, amoroso sbaglia ma il tocco di Filloy permette allo scatenato Brown di segnare la terza tripla in successione. La rubata di Hayes riporta la Vanoli a meno quattro (73-77 con 55”), i biancorossi allungano con Milbourne ma Clark riapre tutto segnando subendo il fallo. La successiva invasione sul tiro libero porta però Pistoia all’errore sulla rimessa, anche se il tocco con il piede di Vitali sul 75 a 79 sancisce virtualmente la fine del match. Al 40′ è Pistoia ad esultare 81 a 75.

*Tabellino:

Vanoli Basket Cremona: Hayes 15, Gazzotti, Vitali 16, Mian, Campani 4, Ferguson 7, Mei, Clark 18, Cusin 8, Bell 7. All. Pancotto.

Giorgio Tesi Group Pistoia: Brown 21, Cinciarini 4, Williams 17, Easley 6, Milbourne 13, Filloy 5, Amoroso 12, Bianchi, Magro, Hall 3. All. Moretti.