Al PalaSerradimigni è Sassari a imporsi 95-84 sulla Vanoli Cremona. Poeta e compagni, dopo un avvio equilibrato, pagano caro il parziale di 30-13 subito nel secondo quarto. La Dinamo mantiene il vantaggio sino al termine rispedendo al mittente ogni tentativo dei biancoblu.

LA CRONACA – Primo quarto equilibrato con le due squadre che si rispondono con continuità in attacco. È per prima la Vanoli a portarsi sul 5-10, ma subito la Dinamo risponde con un 5-0 di parziale che la riporta in parità. Mian con 7 punti e l’ingresso in campo di Poeta e Jarvis Williams permette alla Vanoli di staccarsi nuovamente sul 17-23. È poi il tiro in corsa di Barford, sulla sirena, a chiudere i primi dieci minuti sul punteggio di 26-29. Nel secondo parziale Sassari prende il sopravvento con un parziale di 15-2 in avvio, propiziato dal gioco sotto canestro dei suoi lunghi e dalla precisione da oltre l’arco. Servono due time out a coach Galbiati per riprendere i suoi ma le triple di Hommes e Mian non bastano a rimettere pienamente in partita Cremona. I canestri da tre di Chessa e Burnell mantengono infatti il vantaggio dei padroni di casa ben oltre la doppia cifra e al 20’ è 56-42, con la Vanoli che subisce 30 punti nel quarto a fronte dei soli 13 segnati. Al rientro Cremona prova a colmare il gap stringendo le maglie difensive. Qualche buon recupero propizia il meno 7 (64-57) che costringe Pozzecco al time out. Sassari si riallontana con un 4-0 di parziale ma la Vanoli si riporta nuovamente a meno 7 (69-62). Sono ancora una volta le triple della Dinamo, con Kruslin e Bilan, che fissano il punteggio sul 77-65 a dieci dal termine. Nell’ultimo quarto Cremona prova l’ultima rimonta sfruttando la buona vena di Mian e un Barford che si accende con 12 punti. I biancoblu arrivano sino al meno 5 (82-77) ma poi la vince Kruslin ancora con tre triple che chiudono l’incontro. È così Sassari ad imporsi 95-84.

I PROTAGONISTI – Cremona ha in Mian il suo miglior marcatore con 23 punti. Anche Barford arriva a 20 punti mentre Hommes e TJ Williams ne mettono 10 a testa. Poeta va invece in doppia cifra negli assist con 11. Sassari manda sei uomini oltre i 10 punti con Kruslin a 20. Sono 14 per Happ, 13 per Bendzius e 11 per Gentile. Poi ci sono le due doppie doppie di Bilan con 18 punti e 11 rimbalzi e Burnell con 13 punti e 12 rimbalzi.

IL DATO – Cremona perde il confronto sotto le plance dove Sassari tira giù 44 rimbalzi contro i 26 della Vanoli. I padroni di casa tirano meglio sia da due (22/36, 61% contro il 23/42, 55% della Vanoli) che da tre (15/33, 45% contro il 10/25, 40% di Cremona). Il saldo palle recuperate/palle perse è positivo per la Vanoli (15-14) ma non basta.

IL MOMENTO CHIAVE – Il secondo quarto è decisivo. Il parziale di 30-13 determina il vantaggio della Dinamo che la Vanoli non riuscirà più a colmare.

Foto Ciamillo/LegaBasket