La Vanoli viene battuta in casa dal Banco di Sardegna Sassari che grazie a due liberi di Lighty ribalta un risultato che Cremona aveva saldamente in mano sino a un minuto dal termine. Finisce 77-78 con la Vanoli che spreca due rimesse e due liberi per mettere in ghiaccio il risultato. Parte forte il Banco nel primo quarto (7-19) ma i padroni di casa riescono a riportarsi sotto chiudendo il primo parziale in parità (27-27). Nel secondo quarto l’equilibrio è rotto solo dalla tripla finale di Stipcevic che fissa il punteggio sul 48-49. Alla ripresa del gioco Cremona parte forte e prende un vantaggio che riesce a portare sino a un minuto dal termine. Qui tutto si ribalta e Sassari si vede regalata una vittoria forse ormai insperata.

I PROTAGONISTI – Per Cremona Paul Biligha segna 12 punti con 6 rimbalzi e 5 assist. 13 punti e 6 rimbalzi per Paul Harris. Per Sassari ci sono 24 punti e 6 rimbalzi di Lacey e 19 punti di Lighty.

IL DATO – Nei primi due quarti percentuali altissime dal campo per entrambe le formazioni con Sassari che tira con il 77% da tre. Cremona tira purtroppo male ai liberi dove si ferma al 52.9% (9-17) finale.

IL MOMENTO CHIAVE – L’ultimo minuto della partita condanna la Vanoli. Due rimesse sbagliate sommate allo 0/2 ai liberi di Thomas permettono a Sassari di trovare il canestro di Stipcevic e i liberi che ribaltano il risultato.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket