La Vanoli esce sconfitta 75-88 dal PalaRadi. E’ la Virtus Bologna ad avere la meglio sui biancoblu al termine di un incontro dove Poeta e compagni riescono a restare in partita sino a poco oltre la metà del terzo quarto. Poi Bologna fa valere tutta la sua forza e tutta la lunghezza della sua panchina per raggiungere la doppia cifra di vantaggio al 30′. Nell’ultimo parziale gli ospiti allungano ancor di più con la Vanoli che riesce solo nel finale a contenere il passivo con due triple di Palmi e una di Jarvis Williams.

LA CRONACA – Il primo quarto è equilibrato, con Bologna che sfrutta fin da subito la classe di Belinelli (9 punti nel periodo con 3 assist) e Cremona che risponde con Poeta (8 e 2 assist per lui). Si chiude al 10′ sul punteggio di 23-25. Nel secondo quarto è Cremona che parte meglio e si porta avanti 29-25 grazie a 4 punti di Lee ma poi la Virtus risponde con un parziale di 12-0 con 5 punti del solito Belinelli e 4 di Weems. Cremona muove il punteggio solo al 18′ con due liberi di Hommes. Una tripla di Mian riavvicina la Vanoli (35-39) ma Markovic fissa il punteggio all’intervallo con i tre punti che valgono il 35-42. Si riprende con Cremona che si riavvicina grazie Jarvis Williams e alla tripla di Poeta (40-42) e Bologna che risponde con la schiacciata di Gamble. Al 25′ il punteggio è fermo sul 45-46 grazie alla schiacciata di Jarvis Williams. La nuova affondata di Hunter da però il via al parziale di 10-2 della Virtus che, negli ultimi tre minuti del quarto, passa dal 49-51 al 51-61 di fine periodo. Nell’ultimo quarto gli ospiti schiacciano fin da subito il piede sull’acceleratore e si portano avanti 53-70 al 34′. E’ Hunter a far male ai biancoblu con 18 punti negli ultimi 10 minuti di gioco. Cremona trova una tripla di Hommes che la riporta a meno 13 (57-70) ma poi vede la Virtus raggiungere i 19 punti di vantaggio a quattro dal termine grazie alla tripla di Ricci (59-78). L’orgoglio dei biancoblu permette loro, grazie a 6 punti di Palmi e a tre di Jarvis Williams, di limitare i danni nel finale. La Virtus Bologna chiude vincendo 75-88.

I  PROTAGONISTI – Per Cremona il migliore è ancora una volta Jarvis Williams che chiude la sua partita con 17 punti e 13 rimbalzi per 26 di valutazione finale. Anche Peppe Poeta chiude con una doppia doppia da 13 punti e 10 assist per 21 di valutazione. In doppia cifra anche Palmi con 10 e Hommes con 11. La Virtus ha 28 punti e 9 rimbalzi da Hunter per 37 di valutazione, 17 punti da Belinelli e 9 assist da Teodosic. In doppia cifra ci va anche Weems con 12. Il miglior rimbalzista è Markovic con 10.

IL DATO – Cremona va sotto a rimbalzo (33-41) e soprattutto paga le 18 palle perse, forzate da Bologna. Non basta ai biancoblu il 50% da tre (10/20) contro le nove triple su 33 tentativi della Virtus. Gli ospiti infatti tirano con il 65.8% da due (25/38) tenendo la Vanoli al 49% (14/35).

IL MOMENTO CHIAVE – Il parziale di 10-2 sul finire del terzo quarto indirizza la partita in favore delle Virtus. La Vanoli non ha più l’energia per recuperare lo svantaggio e Bologna allunga definitivamente nell’ultimo periodo di gioco.

Foto Morgano/DueEsseGroup