Una grande Vanoli, pur priva del suo capitano Luca Vitali, va ad un soffio dallo sbancare il campo dei campioni d’Italia a Sassari. I biancoblù giocano una grande partita di squadra (25 assist, 43 rimbalzi di cui 15 offensivi e 5 uomini in doppia cifra) e si arrendono solo al supplementare ai canestri di Logan e Stipcevic che con alcune autentiche prodezze salvano la Dinamo dalla sconfitta.

Primo quarto

Parte bene la Vanoli che con una buonissima difesa, le triple di Turner e Washington e le schiacciate di Biligha si porta avanti 6-11 al quinto minuto. Botta e risposta da tre tra Southerland e Eyenga per il 11-14 Cremona al settimo. Un canestro di Cusin e una schiacciata di Gaspardo rispondono ai cinque punti consecutivi di Alexander per il 16-19 Vanoli che chiude il quarto.

Secondo quarto

Ancora Alexander apre i giochi nel secondo quarto con una gran schiacciata e un canestro in entrata che dà il vantaggio ai padroni di casa (20-19). Una tripla di Mian sblocca Cremona a cui però risponde subito Lollo D’Ercole costringendo Pancotto al time out. Stipcevic risponde a Mian ma poi Gaspardo mette la tripla del 26-28 al quinto. Parità a 28 con la schiacciata di Petway e vantaggio Sassari con Varnado. È Fabio Mian che tiene a contatto Cremona con due gran canestri da due e una tripla per il 35 pari. La transizione di Turner dà un gioco da tre punti che porta la Vanoli all’intervallo lungo con un vantaggio di tre lunghezze 35-38.

Terzo quarto

Si rispondono colpo su colpo le due squadre ad inizio ripresa con un Haynes sugli scudi che va in doppia cifra con due triple consecutive. Al quinto minuto è 46 pari. È poi Logan che dà il vantaggio alla Dinamo (50-48) prima del time out di Pancotto dal quale la Vanoli esce con una schiacciata di Cusin. McGee con una tripla porta il punteggio sul 50-55 per Cremona e Sacchetti è costretto a chiamare time out. Massimo vantaggio Vanoli a un minuto dal termine del quarto con un canestro di Cusin e palla in mano per una gran difesa che costringe Sassari a un infrazione di 24 secondi. La schiacciata di Eyenga fissa il punteggio sul 52-57 al termine della frazione.

Quarto quarto

Turner segna il primo canestro dell’ultimo quarto e Cusin risponde al canestro di Alexander. Stipcevic con una tripla riavvicina Sassari sul 56-61 e poi con due liberi sul 60-61. Turner risponde da due e Southerland da tre ridà sei punti di vantaggio alla Vanoli (60-66) a 5 e 45 dal termine. Sono ancora Stipcevic e Alexander a ricucire per Sassari prima del time out Vanoli a 4 e 30 dalla fine. Logan dà la parità a 67 ma McGee risponde in entrata. Alexander segna per il vantaggio Sassari (70-69) ma ancora McGee si guadagna due tiri liberi e li realizza. Haynes mette la tripla ma ancora McGee in lunetta riavvicina la Vanoli. Alexander fa ancora male a Cremona ma McGee risponde con una tripla per una nuova parità a 75. La schiacciata di Southerland a 40 secondi dalla fine fa rimettere la testa avanti ai biancoblu e costringe Sassari al time out. McGee fa uno su due dalla lunetta e Stipcevic con una tripla e un canestro in entrata rimette le cose in parità a 10 secondi dalla fine. Non va l’ultimo tiro della Vanoli e si va così all’extra time al Palaserradimigni.

Supplementare

Logan segna subito tre punti. L’uno su due di Turner e il successivo fallo tecnico fischiato a Logan riportano sotto Cremona. Washington dà il vantaggio 83-84 e Turner segna in entrata l’83-86. Stipcevic e Logan  ridanno il vantaggio a Sassari (88-86) a due minuti dalla fine. Sulla palla persa Vanoli è Alexander in schiacciata a dare il più 4 a Sassari. Un recupero di Washington permette a Southerland di segnare il meno 2. Ancora Logan però permette ai suoi di riallungare. Ancora Washington si prende uno sfondamento e permette a Mian di riaccorciare. Logan da tre punti mette però i titoli di coda (95-90) con 25 secondi da giocare. I liberi di Stipcevic fissano il risultato sul 97-90.

Clicca qui per il tabellino della partita.