La Vanoli vince 88-73 il derby di Cremona con la JuVi Ferraroni.

La Vanoli Cremona vince 88-73 il derby casalingo contro la JuVi Ferraroni al termine di una partita intensa, come ogni derby che si rispetti, disputata in una splendida cornice di pubblico. Una partita nella quale sono stati i break a farla da padrone sino a quello decisivo prodotto dalla Vanoli nel terzo quarto grazie ai canestri di Denegri.

LA CRONACA – La Vanoli parte forte con un 7-0 marcato Tabu (5 punti e 1 assist) e con un successivo allungo sul 12-4 grazie alla tripla di Alibegovic. La JuVi però è brava a rientrare immediatamente con Vincini, Reati e Nasello. La Vanoli risponde ancora con Tabu ma poi sono ancora Nasello e Reati che impattano a quota 20. Al decimo la tripla sulla sirena dell’ex Treviglio fissa il punteggio sul 25-26 per gli ospiti. Il secondo quarto è però di marca Vanoli. I biancoblù producono uno nuovo strappo di 18-3 con la sola tripla di Allen a intervallare i canestri di Eboua, Denegri, Cannon e ancora Tabu per il 43-29. Alla sosta si va sul punteggio di 46-34 grazie alla tripla di Denegri sulla sirena. Alla ripartenza, dopo il canestro da tre punti di Alibegovic, è però la JuVi a ritrovare l’inerzia dell’incontro guidata ancora da Nasello e dalle tre triple di Reati. Al 25′ è nuova parità a quota 52 con coach Cavina a fermare il gioco. L’uscita dal time out è ottima per la Vanoli che, in cinque minuti, piazza un contro break di 13-0 con 11 punti di uno scatenato Denegri. Il terzo quarto finisce così 65-52 per i biancoblù che nell’ultimo parziale sono poi bravi a controllare il punteggio mantenendo sempre gli avversari a distanza di sicurezza e chiudendo nel finale sul 88-73.

MVP – Davide Denegri spacca definitivamente la partita con i suoi 11 punti nel parziale di fine terzo quarto. Per lui, al termine, il tabellino recita 22 punti in 27 minuti con 4/7 da tre e 5/6 da due oltre a 5 rimbalzi.

I PROTAGONISTI – Per la Vanoli il migliore per valutazione è Paul Eboua che chiude con 23 grazie a una doppia doppia da 14 punti e 13 rimbalzi. In doppia cifra anche Tabu con 19 punti e 6 assist e Alibegovic con 13 punti. Per la JuVi il migliore in campo è Nasello con 22 punti e 4 assist per 24 di valutazione. In doppia cifra anche Reati con 18, grazie al 5/8 da tre, e Allen con 11.

IL DATO – Cremona finisce con il 63% (17/27) da due e il 40% (12/30) da tre. La JuVi tira con il 53% (18/34) da due e il 41% (9/22) da tre. A rimbalzo finisce 43 a 21 per la Vanoli con 17 offensivi per Eboua e compagni. Gli assist sono 17 per i biancoblù e 12 per gli ospiti, il saldo palle perse/palle recuperate è 16/8 per la Vanoli e 13/7 per la JuVi.

IL MOMENTO CHIAVE – Il parziale di 13-0 piazzato dalla Vanoli nei secondi cinque minuti del terzo quarto, la porta dal 52 pari al 65-52 del 30′, spaccando definitivamente la partita e consentendo ai biancoblù di controllare il punteggio nell’ultimo quarto.

Foto: Vanoli Basket

Torna su