La prima maglia da gioco è un omaggio a Cremona, la Città del Violino

Dopo il lancio della 2° maglia da gioco che ha inaugurato l’inizio del campionato in laguna contro la Reyer Venezia, per il debutto al PalaRadi i ragazzi di coach Galbiati indosseranno per la prima volta la 1° maglia, quella antracite.

\"\"

La divisa “Home”, voluta ed ideata con lo sponsor tecnico Errea nell’ambito del progetto City iD, è un omaggio ad uno dei simboli della città di Cremona: il violino.

\"\"

Sia canotta che pantaloncino hanno infatti impresse, nei colori sociali, le onde del suono, quello soave della musica degli Stradivari. I fianchi, invece, vedono intersecarsi la chiave di violino con le ƒƒ (effe), i fori di risonanza presenti sulla tavola armonica dei violini.

\"\"

Non a caso si è scelta come location la splendida cornice del Museo del Violino, un vero e proprio “scrigno dei tesori” (così denominata la sala maggiormente utilizzata per lo shooting fotografico), che attira nella capitale mondiale della liuteria turisti e appassionati da ogni angolo del mondo.

\"\"

A fare da “modelli” per presentare la divisa i giocatori David Cournooh, Matteo Spagnolo e l’americano Malcolm Miller, sinceramente affascinato dalla cultura e dalla bellezza del contesto tutto Made in Italy. O meglio: Made in Cremona.

\"\"

Torna su