KOR SAN GIULIANO:  Olivi, Mai 13, Cavaliere 4, Cavecchi, Dell’Ova 34, Scafora n.e., Kirchin 4, Tonna, Buglione, Russo, Mangiatorai 1, Kungman 7
All. Villa

VANOLI CREMONA: Pagliari, Calderone 7, Lazzari 4, Tolasi 16, Fugazzola n.e., Bosini 10, Morello 9, Maresca 2, Pedretti, Orlandelli 4, Mattarozzi 4
All. Manini

Parziali:16 – 10; 32 – 33; 54 – 43.           Arbitri: Gazzaniga e Restelli

S.GIULIANO MILANESE (MI) –  Brutta sconfitta esterna per la Vanoli under 17, che nella seconda giornata del girone Elite Silver cade sul campo del KOR San Giuliano, dopo una partita passata quasi per intero ad inseguire. Già i primi 10′ di gioco non lasciano segnali positivi per i cremonesi: la difesa 1vs1 è in difficoltà, e le penetrazioni dei padroni di casa giungono spesso nel pitturato, creando molti buoni tiri e chances di rimbalzo; l’attacco biancoblu è totalmente inceppato, e fatica a prendere le misure alle varie difese messe in campo dal team milanese. Nel secondo periodo ci sono segni di vita per la Vanoli: al netto delle numerose imprecisioni, i ragazzi di coach Manini riescono ad alzare il ritmo della gara su entrambe le metà campo. La difesa è molto più fisica e le possibilità di contropiede si moltiplicano, permettendo ai cremonesi di sfruttare il maggior atletismo in campo aperto, ed a metà gara c’è il sorpasso: 32 – 33 in favore degli ospiti. Da qui in poi però è notte fonda per la Vanoli, che perde nuovamente lucidità in attacco, e soprattutto molla l’intensità in difesa (non agevolata da un metro arbitrale piuttosto variabile, che porterà ben 3 usciti per falli a fine gara e numerosi tiri liberi a sfavore); le penetrazioni e le bombe del mattatore Dell’Ova sono un rebus irrisolvibile per i biancoblu, che accumulano dieci punti di svantaggio già a fine terzo periodo, arrivando agli ultimi scampoli di gara con un gap troppo ampio per essere colmato anche con la forza della disperazione.