Fonte: La Provincia di Cremona

Sarà il borgo a ospitare il prossimo basket camp targato Vanoli Cremona. Un’opportunità senza precedenti per i giovani appassionati di basket del paese che avranno la possibilità di incontrare personalmente e giocare al fianco dei più promettenti giocatori italiani della prima squadra (gli americani saranno negli States, i nazionali convocati) e sfruttare la grandissima competenza tecnica di Paolo Lepore e Iacopo Torresi rispettivamente vice allenatore e preparatore fisico della prima squadra.

Un progetto che nasce dalla collaborazione tra il Comune e la proprietà. «Una grande possibilità per i giovani del territorio — commenta la madrina della squadra Ruth Vanoli —Soncino ha il merito di proporsi come apripista di un’iniziativa che speriamo si riproponga anche nei prossimi anni per valorizzare tutti i giovani talenti del nostro territorio».

Soddisfatto Roberto Gandioli, assessore allo sport: «Abbiamo voluto sin da subito garantire patrocinio e spazi per l’evento. Continueremo a fare promozione dell’attività giovanile cercando possibili collaborazioni con le grandi società del territorio. Oggi, anche grazie ai successi nazionali che la Vanoli ha conquistato negli anni, si rinnova l’importante legame del borgo con il basket, iniziato già negli anni 70».

Il Campus aprirà le porte dal 13 al 18 giugno. Il costo è di 120euro a ragazzo (dagli 8 ai 15 anni). Ogni giorno pranzo
e merenda offerti dalla Fondazione Rsa Soncino. Si gioca e ci si allena tutti i giorni dalle 8 alle 17. Venerdì la presentazione dell’evento in filanda con tutti i giocatori, i dirigenti e i tecnici della prima squadra.

Ufficio Stampa
Vanoli Basket