Non basta un Deron Washington da record per espugnare il PalaDelMauro: con la sua quarta doppia-doppia stagionale ad Avellino l’ala della Vanoli Cremona ha riscritto i propri record in carriera di rimbalzi offensivi (5) e totali (16) oltre che per valutazione (33).

I 16 rimbalzi catturati da Washington rappresentano anche il nuovo record per un giocatore della Vanoli in Serie A in una singola partita, battendo il primato di 15 che apparteneva ex-aequo a Tuukka Kotti e Andrija Stipanovic, compagni di squadra in biancoblu nella stagione 2012/2013. E’ il secondo record individuale battuto in stagione da un giocatore della Vanoli dopo quello dei 13 assist di Luca Vitali.

Ed a proposito di assist, con la sua seconda miglior prova stagionale (6, uno solo in meno dei 7 fatti registrare all’esordio contro Sassari), Washington ha anche superato quota 100 assist in Serie A (105).

Prima partita in doppia cifra in maglia Vanoli per Markel Starks: il play ex Ferentino e Cairns Taipans ha quindi siglato in Irpinia i propri career high in Serie A per punti (13), ma anche per tiri da due realizzati (5) e tentati (6) e recuperi (2).

Due obiettivi raggiunti su tre, per Elston Turner: la guardia della Vanoli ha raggiunto quota 300 tiri realizzati da 2 e i 150 tiri da 3 realizzati in Serie A, mancando invece i 100 tiri liberi realizzati. Non essendo mai andato in lunetta ad Avellino, Turner è fermo a quota 99 personali realizzati.

Le schiacciate di Nikola Dragovic e Raphael Gaspardo al PalaDelMauro hanno portato a quota 81 quelle stagionali, superando così le 79 della stagione 2014/2015 che rappresentavano il record in Serie A.

Ufficio stampa

Vanoli Basket