Finisce contro Treviso la bellissima avventura della Vanoli di Marco Malavasi alle Finali Nazionali Under 16 – Trofeo “Claudio Monti” di Vasto: i biancoblu cadono con il punteggio di 70-45 nello spareggio contro la Solid World 3D. Maggior intensità e fisicità sui quaranta minuti del match: questi gli ingredienti della partita dei trevigiani, che anche grazie alla difesa allungata a tutto campo si portano fino a al 20-9. Il -11 non scoraggia i biancoblu, che rosicchiano lo svantaggio fino al -3 (29-26) prima dell’intervallo con Ariazzi (17 punti alla fine) e Bandera (16 punti), ma nella ripresa cedono il passo lentamente ma inesorabilmente. Cremona paga i troppi errori per carenza di lucidità, specie sotto canestro, e le palle perse (27) che favoriscono la transizione di Treviso (32 punti da recupero), spinta da Tesser e Cazzolato (fratello dell’ex Vanoli Nicolò) fino al +25 finale che non rende merito ai cremonesi. All’Under 16, a coach Malavasi e a tutto il suo staff va comunque un meritatissimo plauso per una stagione che rimarrà infatti nella storia del club.

SOLID WORLD 3D TREVISO 70
VANOLI YOUNG 45
Solid World 3D Treviso: Manna 5, Tonello 4, Pedicone, Biscaro, Michelin 8, Fossa 1, Visentin 4, Tesser 16, Epifani 5, Cazzolato 15, Pisani 12. All. Zanco.
Vanoli Young: Spoldi, Feraboli, Quarantani, Bonazzoli 1, Garini 8, Baggi, Villa 3, Bandera 16, Avello, Ariazzi 17, Corsico, Piazza. All. Malavasi.
Arbitri: Grappasonno e Sconfienza.
Parziali: 20-11; 33-26; 54-36.

Ufficio stampa
Vanoli Basket