Finisce con la vittoria per 78-71 di Reggio Emilia la quarta gara dei biancoblu nel girone B della Eurosport Supercoppa 2020. Priva questa sera di Peppe Poeta ma con un Daulton Hommes in più nel motore, la Vanoli, dopo aver comandato per 38 minuti subisce il ritorno dei padroni di casa e non riesce a ripetere il successo di tre giorni prima al PalaRadi. La squadra di coach Galbiati nel suo cammino di avvicinamento al campionato trova comunque una buona prestazione dall’ultimo arrivato, Hommes, che chiude con 15 punti, 6 rimbalzi e 2 assist la sua prima in biancoblu. Per la Vanoli 10 punti e 10 rimbalzi per Marcus Lee, 19 punti, 6 rimbalzi e 6 assist per TJ Williams, 11 punti a testa per Palmi e Jarvis Williams, con quest’ultimo che chiude con anche con 9 rimbalzi. In casa Unahotels sono 22 per Bostic, 20 per Taylor e c’è la doppia doppia con 11 e 13 per Cham.

Il primo quarto vede la Vanoli partire bene come già fatto nelle precedenti tre uscite. 9 punti di TJ Williams e 5 punti di Hommes regalano il vantaggio in doppia cifra a Cremona sul 15-26. Reggio Emilia risponde con Bostic (10 punti nel quarto) e con la tripla finale di Giannini che ricuce leggermente per l’Unahotels e chiude il quarto sul 18-26.

Palmi in avvio secondo quarto riporta in doppia cifra il vantaggio ospite. La tripla di Candi riavvicina Reggio sul 23-29 e costringe Galbiati a chiamare time out. La tripla di Jarvis Williams e il canestro di Lee scrivono il massimo vantaggio per la Vanoli (27-38) ma due canestri da tre di Taylor riaccendono Reggio Emilia e costringono il coach di Cremona a fermare di nuovo il gioco. Qualche errore di troppo dei biancoblu in attacco permette ai padroni di casa di riavvicinarsi sul 37-40 all’intervallo lungo.

Alla ripresa, subito 5-0 Vanoli con la tripla di Hommes e il canestro di TJ Williams per il 37-45. Il time out questa volta lo chiama Antimo Martino. Cremona continua a lavorare in attacco e raggiunge il massimo vantaggio sul 39-51. Una tripla di Bostic e soprattutto Cham riavvicinano la Unahotels (45-51) prima delle triple di Palmi e Jarvis Williams che chiudono il terzo quarto con il punteggio di 48-59.

L’11-0 di parziale per i padroni di casa (due triple di Blums e una di Candi) a inizio ultimo quarto riapre di fatto immediatamente la partita. Tre di Hommes danno ossigeno alla Vanoli, poi però si va punto a punto con Taylor per il primo vantaggio interno sul 69-67 e con TJ Williams e Bostic a rispondersi da oltre l’arco (72-70). Cremona sbaglia qualcosa di troppo in attacco e Taylor a Candi mettono in ghiaccio il risultato dalla lunetta fissando il punteggio finale sul 78-71.