Una delle squadre che negli ultimi anni è sempre rimasta nella parte alta della classifica. Dello scorso anno sono rimasti Cournooh, che sta crescendo anno dopo anno, tiratore da 3 pts sugli scarichi o da proll. Il lungo Zerini che può occupare sia la posizione di ala forte che quella di  centro e sfruttare la pericolosità interna abbinata ad un buon tiro sugli scarichi dalla media distanza. Come point guard titolare troviamo Reynolds, giocatore che attacca il canestro in penetrazione ed è bravo a coinvolgere i compagni dal proll. Come guardia Banks, molto bravo a crearsi conclusioni dal palleggio, sfruttando il suo cambio di velocità per guadagnarsi falli e tiri liberi. Nello spot di ala piccola troviamo Scott, che gradisce attaccare il diretto avversario in palleggio sia per finire al ferro che per palleggio e tiro. Ala grande Kadji, lungo tiratore, reduce dalla vittoria dello scudetto a Sassari e pedina importante dello scacchiere brindisino vista la sua abilità nell’aprire il campo col suo tiro da 3 pts. Come numero 5 la fisicità di Gagic, lungo serbo che gioca per ricevere gli scarichi in area sia sulle penetrazioni che da proll. Dalla panchina troviamo l’esterno Harris, in grado di produrre molti punti in poco tempo, e il Montenegrino Milosevic, anche lui con doppia dimensione sia perimetrale, col suo tiro da 3 pts sugli scarichi, che interna con la sua abilità in post basso per sfruttare i mismatch.