Difesa e contropiede: l’Under 18 Eccellenza vince così il derby con Brescia

La Vanoli si aggiudica l’importante match contro la Leonessa di coach Di Meglio. Le chiavi per il successo sono la buona difesa di squadra ed a un terzo quarto spumeggiante nel quale i numerosi stop difensivi portano a contropiedi efficaci e a molti tiri aperti realizzati. Sin dalle prime battute i padroni di casa sono bravi a limitare le iniziative bresciane e soprattutto a raddoppiare sistematicamente il lungo Thioune ma non riescono a sfruttare le numerose transizioni offensive. La partita vive sul filo dell’equilibrio per due quarti fino a quando la squadra di coach Baiardo inizia a prendere il largo guidata dalle triple di Baggi, Strautmanis e Feraboli. I padroni di casa arrivano fino al “più 18” ma i bresciani sono bravi a non arrendersi e tornano sotto nelle ultime fasi del match. Troppo tardi perché i cremonesi chiudono la pratica dalla lunetta e possono così festeggiare il successo. Prossimo impegno il recupero della gara casalinga contro BluOrobica giovedì alla palestra Spettacolo (inizio ore 21,30).

VANOLI YOUNG 66
LEONESSA BRESCIA 62
Vanoli Young: Bandera 7, Trunic 16, Garini, Strautmanis 16, Feraboli 14, Cavagnini 2, Bonazzoli 2, Penna, Baggi 6, Chiozza, Bertoglio 3. All. Baiardo.
Leonessa: Bertini, Mensah 7, Marangoni 2, Rodella 2, Naoni 12, Porta, Veronesi 15, Corona, Thioune 22, Bellandi 2, Galic. All. Di Meglio.
Arbitri: Pansecchi e Bosini.
Parziali: 12-11; 26-24; 49-36.

Torna su